Assume a tempo indeterminato una ragazza incinta, l'imprenditrice: «I giovani vanno aiutati»

Mercoledì 4 Maggio 2022 di Redazione Web
Ester Beda
1

PADOVA - La titolare di un'agenzia di comunicazione di Padova, Monica Bortolami, ha deciso di assumere una giovane collaboratrice a tempo indeterminato, la ragazza è incinta. «Vado controcorrente - spiega - non credo che i giovani non abbiano voglia di lavorare. Anzi. È che vanno aiutati. Ci sono giovani bravi capaci e volenterosi, ma a volte non si creano le condizioni».

Ester Beda, 28 anni, collaborava in agenzia già da tre anni e venerdì scorso ha fatto il suo ultimo giorno di lavoro prima di entrare in maternità. «Lei è precisa, responsabile, affidabile - dice Bortolami - Cercheremo quando tornerà di andare incontro alle sue esigenze di mamma. Voglio che sia serena. Perché le persone hanno bisogno di essere serene per lavorare bene». Bortolami ha due dipendenti e la convinzione che chi è bravo meriti sempre una chance. «Non è vero che non ci sono lavoratori e ragazzi bravi - conclude - è solo che vanno motivati. E si devono creare le condizioni perché lavorino bene».

Ultimo aggiornamento: 20:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci