Tragedia in autostrada: due camion schiacciano un'auto. Morta una 49enne psicologa vicentina

PER APPROFONDIRE: a4, auto, camion, daniela martini, incidente, padova
Tragedia in autostrada: due camion
schiacciano auto. Morta 49enne
PADOVA - Auto schiacciata da due camion, morta una donna. Si tratta di Daniela Martini,  49enne di Longare (Vicenza). Il tremendo incidente stradale si è verificato poco dopo le 10 di questa mattina, 22 novembre, nel territorio di Vigonza, all'altezza dello svincolo Sud dell'autostrada A4, verso la A13, in direzione Bologna. I due mezzi pesanti hanno schiacciato una vettura, la conducente dell'auto è morta sul colpo. 

L'autostrada in direzione Sud è stata chiusa dopo lo schianto e si sono formate lunghe code. Sul posto 118 e vigili del fuoco. I pompieri  arrivati con due mezzi tra cui l'autogru hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto la persona. Purtroppo nonostante i soccorsi il personale medico del Suem 118 ha dovuto dichiarare la morte della persona. Sul posto la polstrada e personale ausiliario autostradale.

AGGIORNAMENTO TRAFFICO 12.53 - AUTOSTRADA RIAPERTA
Sulla A13 Bologna Padova è stato riaperto il tratto tra il bivio con la A4 e Padova zona industriale in direzione Bologna, precedentemente chiuso a causa di un incidente tra due mezzi pesanti ed un'autovettura. Sul luogo dell'incidente, avvenuto all'altezza del km 116, si transita sulla corsia di sorpasso e si registrano rallentamenti per chi proviene dalla A4.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite i collegamenti "My Way" in onda su Sky Meteo24 (canale 502 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre), sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.


 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 22 Novembre 2019, 11:39






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragedia in autostrada: due camion schiacciano un'auto. Morta una 49enne psicologa vicentina
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 30 commenti presenti
2019-11-23 11:47:45
scuola guida per rinfrescare i diritti e i doveri, si, ma a gratis. basterebbe colpire forte chi provoca o è coinvolto nell'incidente.
2019-11-22 23:31:08
Mah, i commenti mi paiono un po’ inverosimili. Io faccio una media di 50000 km/anno in Italia e circa 15000/20000 km/anno sulle autostrade di vari paesi del mondo, sia che si guidi a destra che a sinistra. Purtroppo devo dire che a prescindere dalla presenza o meno di mezzi pesanti, la corsia di marcia piu’ a destra in Europa e sinistra in paesi anglofoni, e’ la corsia della vergogna, caschi il mondo trovi pochissime auto che la occupano e credetemi, non centra nulla la presenza o meno dei mezzi pesanti. Inoltre l’uso degli specchietti per il sorpasso in autostrada viene utilizzato, forse, da qualche donna in procinto di rinnovarsi il trucco. Rammento che la regola del codice della strada impone di guardare lo specchietto retrovisore per accertarsi che non vi siano dei mezzi piu’ veloci che sopraggiungono, in tal caso si attende che il mezzo in questione termini la manovra di sorpasso e quindi si puo’ procedere con il proprio sorpasso. E ricordo anche che la corsia di immissione non e’ assolutamente una corsia con diritto di precedenza, ma al contrario la precedenza la dovrebbe dare; ecco, anche questo non succede quasi mai, di solito chi ha il diritto di precedenza deve frenare perche’ chi si immette la precedenza se la prende comunque. Basterebbe seguire un po’ piu’ alla lettera quello che il codice della strada impone che ci sarebbe un traffico piu’ fluido e molti meno incidenti. Ci vorrebbe un po’ di scuola guida per rinfrescare la mente a piu’ di qualche pilota.
2019-11-22 21:21:11
Nome, cognome, nazionalità dell'autista assassino che ha tamponato l'auto.. o no?
2019-11-22 21:15:39
Se si vuole maggior sicurezza nelle autostrade tre gli interventi da attuare vanno definite forti limitazioni ai mezzi pesanti (divieti di sorpasso tassativi, limiti di velocità inferiori). In generale l'Italia dovrebbe svegliarsi e finalmente definire azioni che limitino il trasportro merci su gomma (forte riduzione sgravi fiscalki sul gasolio, aumento pedaggi autrostradali per i camion, ecc.). In Austria dove volevano conseguire simili risultati hanno definiti una contingentazione dei passaggi, raggiunta la quale vi è obbligo di trasbordo dei camion su appositi carri ferroviari (ignorando tutte le proteste anche da parte altri paesi europei). L'obiettivo raggiungibile è doppio: minor inquinamento e riduzione incidenti. In Italia poi i camionisti spesso alla guida sono tutt'altro che attenti: dal telefonare, a leggere messaggi o navigare con lo smartphone, in un caso visto personalmente guardare la tv. Vanno rafforzati i controlli ed in casi simili sanzioni esemplari (multe pesantissime e ritiro patente pee minimo un anno)
2019-11-22 21:13:02
Mai stare tra due mezzi pesanti