Cambia lo Statuto, la minoranza ladina equiparata a quella tedesca

Ladini a Cortina d'Ampezzo
BOLZANO-  La minoranza ladina nel Trentino e nel Sudtirolo è adesso pienamente equiparata alla minoranza tedesca e alla componente italiana. La Camera dei Deputati, con 434 voti favorevoli, un voto contrario e 45 astenuti ha definitivamente approvato la legge che modifica lo Statuto speciale di autonomia per la Regione Trentino/Alto Adige in materia di tutela della minoranza ladina.

Trattandosi di legge costituzionale, era richiesta, come prevede la Costituzione, la maggioranza assoluta dei componenti della Camera, che è stata ampiamente superata. Ad astenersi sono stati i deputati di Forza Italia e di Civici ed Innovatori. Esulta Daniel Alfreider (Svp) «Un lungo percorso, delicato e complesso giunge ad un traguardo atteso e che riteniamo, senza alcuna retorica, essenziale per i ladini e fondamentale per il nostro Statuto di autonomia. Oggi è un momento storico per l'autonomia», ha rilevato ricordando che sono state necessarie «tra Camera e Senato, Commissioni e aula ben 10 votazioni» per arrivare al risultato, possibile «solo grazie a un grande gioco di squadra».

«La riforma dello statuto - sostiene il deputato Svp - comprende, tra le altre, misure per il miglioramento della parificazione dei diversi gruppi linguistici presenti in Provincia di Bolzano. È prevista per esempio la rappresentanza ladina nelle commissioni paritetiche per il Trentino Alto Adige / Sudtirol, la possibilità di un membro ladino del Consiglio di Stato e la possibilità di un terzo vicepresidente della giunta provinciale di Bolzano appartenente al gruppo linguistico ladino. Tutte questi previsioni fino ad oggi erano precluse ai ladini a causa della loro appartenenza linguistica. Allo stesso modo vengono ampliate altre forme di tutela, già valide per i gruppi linguistici italiano e tedesco, anche al gruppo linguistico ladino».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 15 Novembre 2017, 18:12






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cambia lo Statuto, la minoranza ladina equiparata a quella tedesca
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-11-18 23:56:56
Credo che i ladini centrino poco con la popolazione austriaca del Sud Tirolo. Evidentemente qui in italia si porta a casa solo quello che mostra i muscoli e gridi più forte al Governo. Speriamo che Zaia mostri pure i denti.
2017-11-16 09:11:35
Se penso che De Gasperi li ha pure pagati con soldi italiani per farli rientrare, reimportando la nota Eva dal milione di liquidazione, mi vien da piangere
2017-11-15 19:12:52
Robe da matti ! non ci posso credere . Tagliate le sovvenzioni invece e quel denaro spendetelo per gli italiani che si sentono italiani ! LADINI ? allora riconosciamo tutte le minoranze linguistiche ( 1 ogni 10 km ) ! 434 deputati a favore ? e gli altri 196 erano a raccogliere le ultime mele ? Vergognatevi !A Norcia e Amatrice mancano ancora i moduli abitativi per gli italiani terremotati.
2017-11-15 22:20:29
A Norcia e Amatrice mancano le casette per l'incapacita' del Governo di gestire il post terremoto, e il Sud-Tirolo non e la Sicilia e non ha bisogno delle sovvenzioni Romane, invesce e Roma che ha bisogno dei soldi del Sud-Tirolo.
2017-11-15 18:53:23
Ed i Ladini Bellunesi???