Masso di un metro cubo piomba sull'Alemagna. Scarica di sassi anche sull' Agordina Foto

PER APPROFONDIRE: cortina, masso, strada
Masso di un metro cubo piomba sull'Alemagna. Scartica di sassi anche sulla strada Agodina
CORTINA/LIVINALLONGO - Massi piombano in strada nel Bellunese. È ancora emergenza distacchi di materiale roccioso sulle strade Bellunesi, a rischio dopo Vaia. Due episodi stanotte, 5 novembre, che fortunatamente non hanno coinvolto automobilisti.

Il primo sulla 203 Agordina, già finita alle cronache per questo tipo di episodi. Una scarica di sassi e finita in strada, in comune di Livinallongo poco prima del bivio per il Falzarego, al km 60, intorno alle 4.30. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Arabba e personale di Veneto strade, che hanno ripulito la carreggiata e ripristinsto la normale circolazione. Poco dopo altro caso sulla ss 51 d'Alemagna, al km 109, a Fiames, dove è piombato un masso di circa un metro cubo in strada. Sul posto vigili del fuoco di Cortina, carabinieri e operai di Anas.

SCARICA DI SASSI IN MATTINATA
Altra scarica di sassi oggi alle 11.40aulla sp251, all'altezza galleria Le Mole, comune di Colle Santa Lucia. La strada e stata chiusa in quel tratto, e sul posto i vigili del fuoco.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 5 Novembre 2019, 08:41






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Masso di un metro cubo piomba sull'Alemagna. Scarica di sassi anche sull' Agordina Foto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2019-11-06 10:35:44
A occhio mi pare che la dolomia è dolomia, il calcare è calcare, il porfido è porfido, i confini li ha tracciati l'uomo
2019-11-05 18:19:29
Caro Mario, in alto Adige di soldi ne hanno tanti e li spendono bene, in Veneto buttiamo i pochi che non vanno a roma
2019-11-05 17:47:27
Uno prende la cortina arabba poi entra in tirolo:cambia tutto!tutto più curato tutto in sicurezza e chissà come mai....
2019-11-06 09:22:22
a occhio, mi pare che le montagne dell'alto adige abbiano una conformazione diversa da quella delle dolomiti bellunesi. Se devo vedere quello che succede lungo la pista ciclabile cortina-dobbiaco (dove le montagne sono le stesse) ogni anno vedo frane da una parte e anche dall'altra. Certo, sulla statale la segnaletica orizzontale è molto più curata sul versante altoatesino.
2019-11-05 15:45:07
Bastano due gocce di pioggia e via con le frane. Prevenzione zero in quella regione. Ringraziate zaia......enrico, SEGNA !!!