Perennial, è il vostro momento: essere belle a ogni età è questione di pelle

Mercoledì 29 Settembre 2021 di Veronica Timperi
GettyImages

«La bellezza comincia nel momento in cui decidi di essere te stessa».

Parola di Coco Chanel. Una fase, quella in cui si fa pace con se stesse e con il proprio aspetto che avviene da adulte, quando si è fortemente consapevoli della propria vita, e di chi si è. Le star della tv e del cinema, in questo senso, insegnano che essere belle non è una questione di età. Oggi, ad aver sdoganato il concetto di bellezza over 50 e 60, hanno pensato, infatti, il cinema, la moda e i social, dove è nata una categoria, i perennials, quegli adulti un po’ attempati che non la danno vinta al tempo. Hanno gusto, stile, mille interessi e curiosità verso il mondo. Hanno più consapevolezza di quello che sono e riescono a valorizzarsi al meglio, sovvertendo anche cliché come le chiome ingrigite. In barba a chi dice che il tempo faccia sfiorire la bellezza, dopo i 50 anni, con una routine quotidiana specifica, e trattamenti ad hoc svolti con costanza si può preservare la pelle, l’elasticità dei tessuti ed esaltare i punti di forza del viso e del corpo. C’è sicuramente il fattore genetico a fare la sua parte ma altrettanto determinante è il fattore costanza nella cura di sé.

I PASSAGGI

 La lotta più acerrima le donne la ingaggiano con la pelle che, essendo un riflesso dell’equilibrio interiore e dell’armonia dei metabolismi che regolano il corretto funzionamento dei tessuti cutanei, con il passare degli anni invecchia, dapprima negli strati profondi, per poi diventare visibile. È nella fase iniziale che è necessario agire per prevenire l’avanzata di rughe, perdita di elasticità e mancata rigenerazione cellulare. Maria Galland Paris ha creato Mille, un rituale anti-età composto da crema concentrata (309 euro), siero (220 euro), crema (200), contorno occhi (110), latte struccante (55), lotion or (55) e patchs per gli occhi (50 euro). La sua peculiarità sta nella formula: il complesso Top-Cmg associa principi attivi come il tartufo bianco che idrata, leviga e riequilibra la pelle, l’oro a 24 carati che stimola l’energia epidermica e porta luminosità, i peptidi anti età che levigano le rughe migliorando l’elasticità della pelle e l’attivatore cellulare che riduce i segni visibili come le rughe più profonde. L’azienda ha pensato anche un trattamento da salone, come esperienza sensoriale. Effetto freddo per preservare la pelle dal passare del tempo. Così sono nate maschere come la Cryo Recovery Face Mask di Charlotte Tilbury (56,50 euro) che, ispirata alle performance della crioterapia e all’antica arte delle tecniche della digito-pressione facciale, dona alla pelle del viso un aspetto liftato. Per combattere occhiaie, stanchezza e borse sotto gli occhi che vanno a sommarsi alle rughe, è prevista una beauty routine specifica per la zona perioculare, fatta di patchs e sieri. Clarins propone Double Serum Eye (69 euro), un trattamento che concentra 13 potenti estratti di piante, tra cui quello di cerfoglio selvatico bio, fortificante, e curcuma, per una doppia azione complementare sulle 5 funzioni vitali della pelle, essenziali per uno sguardo giovane. Idratare, levigare e mantenere elastica la pelle sono le parole d’ordine per quanto riguarda il viso, ma ci sono zone su cui concentrarsi ancora di più perché più resistenti ai trattamenti cosmetici e più inclini a mostrare l’avanzare dell’età: collo e décolleté. Prai ha ideato Ageless Throat & Decolletage Creme (39,50 euro), sia nella versione giorno che notte, una texture composta da acido ialuronico, burro di karitè, vitamine A, E e F, che donano al collo un aspetto più vellutato e disteso. Un capitolo a parte merita il make up per over 50. Sicuramente la scelta di un fondotinta leggero, che non faccia troppo l’effetto maschera di cera, è obbligatoria. Occhi e bocca vanno valorizzati ma con grazia. Via linee spesse con matite ed eye-liner e largo al mascara e a una versione soft dello smokey eyes, mentre per le labbra contorno e rossetto devono tendere verso le sfumature neutre dei toni nude. Il prodotto da tenere sempre nella borsetta è l’illuminante che valorizza l’incarnato, come quello di Chanel, lo stick Baume Essentiel (42 euro), disponibile in 5 diverse tonalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 10:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA