Terremoto, scosse di magnitudo fino a 3.5 dall'alba al tramonto ad Ancona e nel Maceratese

Giovedì 27 Agosto 2020
Terremoto vicino ad Ancona: scossa avvertita in tutto il Maceratese

Terremoto vicino a Fabriano alle ore 4.46. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata a Cerreto d'Esi, nell'Anconetano. Ne dà notizia l'Ingv, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

 


L'epicentro del sisma è stato localizzato a 5 km da Cerreto, l'ipocentro è a una profondità di 6 km. Non si hanno notizie di danni a persone o cose. La scossa è stata avvertita in tutto il Maceratese.

Terremoti, scoperto nesso fra scosse e anidride carbonica sotto l'Appennino: «Studieremo se preannuncia il sisma»
Terremoto, quattro anni dopo ad Amatrice: «Tutto l’Appennino non ha “smosso” quanto da solo ha fatto il ponte di Genova», denuncia il vescovo Pompili
 

Altre scosse, tra le quali una di magnitudo 3.2 con epicentro a 2 km da Sarnano (Macerata) è stata registrata dai sismografi dell'Ingv alle 17.09 dai sismografi dell'Ingv. È stata avvertita dagli abitanti. È la seconda scossa con magnitudo superiore a 3 registrata oggi nelle Marche, dopo il terremoto di stamane all'alba con magnitudo 3.5, ed epicentro vicino a Cerreto d'Esi (Ancona). Sempre oggi ci sono stati movimenti tellurici di minore entità: 2.2 a Poggio San Vicino (Macerata) e un'altra scossa vicino a Sarnano di magnitudo 2 alle 17.29.

Ultimo aggiornamento: 28 Agosto, 01:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA