Scuola, Azzolina: «Oltre 2 milioni di nuovi banchi entro ottobre. Test sierologici a campione agli studenti». Mattarella firma il decreto

Martedì 8 Settembre 2020
Scuola, Azzolina promette: «Entro ottobre 2,40 milioni di nuovi banchi nelle aule, in due mesi recupereremo 20 anni di ritardi»

Riaperture dalla scuola il 14 settembre, la ministra Azzolina è sicura: «Entro il 30 ottobre arriveranno nelle aule 2,4 milioni di banchi. E in due mesi recupereremo 20 anni di ritardi».

Le certezze della ministra si rafforzano ancora di più in serata quando il presidente Mattarella ha firmato il decreto legge "Disposizioni urgenti per far fronte a indifferibili esigenze finanziarie e di sostegno per l'avvio dell'anno scolastico, connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19".

«Da insegnante non avrei segato in due i banchi, avrei rispettato le direttive del dirigente scolastico e non avrei avuto motivo di dubitare di quanto viene detto dal governo». Così la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina a Porta a Porta rispondendo ad una domanda di Bruno Vespa sul caso di quei docenti che hanno diviso in due i banchi per renderli monoposto.

 

Scuola, Azzolina al Senato: "Rischio zero non esiste. Con nuove graduatorie più trasparenza"

"Siamo consapevoli del fatto che il rischio zero non esista, anche a scuola". A dirlo è il ministro dell'istruzione, Lucia Azzolina , nell'informativa al in cui risponde a tutto tondo alle incertezze e alle perplessità che ancora incombono sulla riapertura delle scuole il 14 settembre.

«Durante l'anno saranno fatti test a campione anche agli studenti, il rischio zero non esiste, proviamo a ridurlo il più possibile per avere la massima sicurezza. I test sierologici al personale scolastico ci sono, tanto personale li sta facendo», ha aggiunto la Azzolina.

 

Video

«Quella sugli insegnanti fragili è stata una polemica eccessiva per denigrare il personale scolastico. Non è vero che abbiamo 300 mila persone che fuggono dalla scuola».

«Nessuno è perfetto c'è sempre da migliorare ma io non ho capito quali sono le critiche di Salvini. Parla di plexiglas, dove l'ha letto? Qual è la critica? Non aver riaperto le scuole a maggio? Far usare le mascherine? Fare opposizione è una cosa ma fare campagna elettorale è altro. Se porta proposte sono pronta ad ascoltarlo»

Ultimo aggiornamento: 9 Settembre, 06:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA