Coronavirus, vademecum dell'Oms: cosa fare e non fare per evitare il contagio

Sabato 8 Febbraio 2020
Coronavirus, il vademecum dell'Oms: cosa fare e non fare per evitare il contagio
1

In attesa di una cura efficace o di un vaccino, ci si può proteggere dall'infezione da nuovo Coronavirus adottando semplici precauzioni quotidiane. Lo raccomanda l'Organizzazione mondiale della sanità, anche in vista della ripresa delle attività in Cina, che ha messo in atto imponenti misure di quarantena per cercare di bloccare i contagi.
 

 

COME POSSO PROTEGGERE ME STESSO?

Lava le mani frequentemente con acqua e sapone o con una soluzione a base d'alcol. Mantieni una distanza di almeno 1 metro tra te e le altre persone, in particolare quelli che tossiscono, starnutiscono e hanno febbre. Evita di toccare occhi, naso e bocca. In caso di febbre, tosse e difficoltà respiratorie, consultare immediatamente un medico.

COSA NON FARE

L'Oms elenca anche le misure non specificamente raccomandate come rimedi contro il nuovo Coronavirus in quanto non sono efficaci e possono anche essere dannose: assumere vitamina C, fumare, bere tisane tradizionali, indossare più maschere, prendere farmaci di automedicazione come gli antibiotici che non funzionano contro virus.
 


 

Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio, 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA