Berlusconi: «Noi di Forza Italia indispensabili come 25 anni fa»

Berlusconi: «Fi indispensabile come 25 anni fa»
Berlusconi: noi di Forza Italia indispensabili come 25 anni fa. il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, concludendo i lavori dell'assemblea degli eletti azzurri dice: «Come 25 anni fa siamo ancora noi di Forza Italia indispensabili, i soli continuatori della tradizione cristiana, della cultura liberale, sostenitori del libero mercato, dell'impresa del lavoro, noi garantisti. Noi oggi in Italia, anche come membri orgogliosi del Ppe, siamo solo noi, eredi, di chi ha dato un sistema di civiltà che è il migliore mai visto ».

Legittima difesa è legge, Salvini esulta. Anm: dubbi sulla costituzionalità. Sì anche da Fi-Fdi

Salvini e la fidanzata Francesca, figlia di Verdini

 


«Non posso negare di essere molto ma molto commosso. Sono qui con voi che siete qui perché volete essere indispensabili per cambiare la storia d'Italia, dell'Europa, dell'Occidente, del mondo». Così il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, aprendo il suo intervento conclusivo dei lavori dell'assemblea degli eletti azzurri.



Silvio Berlusconi 'ritocca' il simbolo di Fi in vista delle europee di fine maggio. Resta il logo storico azzurro con la scritta Forza Italia in primo piano sul tricolore, con sopra il nome del leader («Berlusconi»). Non c'è quindi alcun riferimento né a Altra Italia né al vecchio scudo crociato della Balena bianca. Ma soprattutto non c'è alcun richiamo al Partito popolare europeo (Ppe), come previsto in un primo momento. La novità è la dicitura 'Per cambiare l'Europà inserita in basso. Questo restyling grafico è stato scelto per la cosiddetta lista unitaria dei moderati che correrà in occasione del voto del 26 maggio.



Berlusconi a Toti: abbiamo finito la pazienza. «Siamo un partito che s'è sempre rinnovato ma continuano a darci del vecchio. Storie tutti infondate, anche se qualcuno che s'è assunto la responsabilità del governo regionale continua a insistere in questa direzione. Abbiamo avuto pazienza sino adesso. Credo che sia il momento di far finire questa pazienza». Lo afferma il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, concludendo i lavori dell'assemblea degli eletti azzurri, riferendosi implicitamente al dissenso di Giovanni Toti.

Toti: continuiamo a dire va tutto bene. «Continuiamo a dire che va bene tutto così», «che chi dice qualcosa di diverso semplicemente vuole contestare» Così il presidente Liguria Giovanni Toti replica alle critiche sull'assenza all'assemblea di Fi e a Berlusconi. Non si parla, segnala in una diretta Facebook, «del perché abbiamo perso tanti voti», «i 5 stelle sono al Governo», o «perché la Lega prende 4 volte i nostri voti, come se chi sale su un palco e parla» «non avesse una responsabilità, qualcosa da farsi giustificare» o «se ci riesce da proporre per cambiare».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 30 Marzo 2019, 12:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Berlusconi: «Noi di Forza Italia indispensabili come 25 anni fa»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-30 15:02:14
Certo, più che certo.. . Anzi: certamente (ma non solo)!