Lombardia, documenti falsi a 15 foreign fighter: sette arresti

Venerdì 11 Giugno 2021
Lombardia, documenti falsi a 15 foreign fighter: sette arresti

C'è anche Turko Arsimekov, ceceno di 35 anni arrestato a Varese a novembre e legato a una persona in collegamento con Kujtimi Fejzulai, l'attentatore che a Vienna il 2 novembre ha ucciso 4 persone, tra i 7 destinatari di un'ordinanza in carcere nell'inchiesta della Digos e del pool antiterrorismo di Milano guidato da Alberto Nobili.

 

 

Il ceceno sarebbe stato a capo per anni di una centrale di documenti falsi smistati in tutta Europa. Non è provato che il gruppo di Arsimekov abbia fornito il documento all'attentatore, ma la banda avrebbe dato documenti falsi a una quindicina di terroristi e ne avrebbe smerciati un migliaio. 

Ultimo aggiornamento: 12 Giugno, 15:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA