Roma, anziana perseguita il fratello 89enne, poi gli tira l'acido addosso. «Ho poco da vivere, ma ti massacrerò»

A cambiare irrimediabilmente il rapporto tra i due e accendere la “scintilla” della discordia, una lite avvenuta nel dicembre del 2015

Venerdì 23 Settembre 2022 di Erika Chilelli
Roma, anziana perseguita il fratello 89enne, poi gli tira l'acido addosso. «Ho poco da vivere, ma ti massacrerò»

È suo fratello, ma lei lo vuole morto a tal punto da tirargli addosso l’ammoniaca e perseguitarlo per un anno intero. «Ho poco tempo da vivere e lo userò tutto per massacrarti, ti darò fuoco con la benzina», gli scrive in un biglietto lasciato nella cassetta della posta. Ma lui la denuncia e Rosanna T., 89 anni, finisce a processo con l’accusa di atti persecutori. 

Vanessa Porrea, tronista di Uomini e Donne perseguitata per tre anni da uno stalker

I FATTI

Al telefono lo minacciava di volerlo sfigurare con l’acido. Poi, dalle parole è passata ai fatti lanciandogli l’ammoniaca in pieno viso. Così, un uomo è diventato vittima di stalking. A perseguitarlo non era un’ex fidanzata gelosa che non accettava la fine della loro storia d’amore: la stalker era sua sorella più grande. A cambiare irrimediabilmente il rapporto tra i due e accendere la “scintilla” della discordia, una lite avvenuta nel dicembre del 2015. I due fratelli, che per un periodo di tempo avevano persino diviso lo stesso appartamento, non si sono più rivolti parola fino a quando l’anziana, che oggi ha 89 anni, ha cominciato a chiamarlo ripetutamente al cellulare, a minacciarlo di morte. Gli squilli sul cellulare fratello arrivavano a tutte le ore del giorno e quando rispondeva veniva travolto dall’ira della sorella che gli urlava contro promettendo di fargliela pagare e che prima o poi sarebbe morto. Minacce che, come si legge nel capo di imputazione, «hanno cagionato un perdurante stato di ansia e timore per la propria incolumità e per quella dei propri famigliari».

IL TENTATIVO DI SFREGIARLO

Il 18 dicembre del 2018, però, dalle parole Rosanna passa ai fatti aspettando il fratello davanti casa e lanciandogli dell’ammoniaca sul viso. L’uomo ne esce illeso, ma qualche giorno dopo sua sorella torna all’attacco recandosi di nuovo presso l’appartamento, danneggiando con un’accetta la porta dell’abitazione e urlando: «Adesso ti butto l’acido dentro casa e poi ti do fuoco con la benzina». Lo stesso giorno l’anziana lascia nella cassetta della posta una lettera ma, questa volta, indirizzata a suo nipote che era intervenuto più volte per difendere il padre: «Ho tanti soldi e tempo da spendere, ma poco tempo da vivere e lo userò tutto per massacrarti», c’era scritto.

Un’escalation di violenza, quella dell’89enne, che ha spinto il fratello, terrorizzato, a cambiare casa e abitudini di vita. La sua decisione, però, non ha fermato Rosanna che ha continuato a telefonargli e minacciarlo fino a novembre del 2016. È in seguito alla sua ultima chiamata, del 18 novembre, che l’uomo ha deciso di denunciare la sorella. Rosanna, infatti, era tornata a minacciare anche il nipote: «Vi butto l’acido agli occhi a tutti e due». L’anziana, così, è finita a processo e dovrà difendersi dall’accusa di atti persecutori.

ANZIANI IMPUTATI

Quello dell’89enne non è l’unico caso in cui a sedere sul banco degli imputati è un anziano. Il crimine, dunque, non ha età e i reati commessi sono sempre diversi: dalle liti tra vicini di casa alle discussioni d’amore, persino l’omicidio. Il 16 agosto scorso un pensionato di 74 anni ha attaccato il suo vicino di casa di una palazzina di Ferentino (in Ciociaria), solo perché napoletano. Il fastidio provato per l’uomo era talmente radicato che ogni pretesto era buono per insultarlo e minacciarlo. Un tentato omicidio, invece, quello per cui è stata condotta nel carcere di Rebibbia (e poi trasferita ai domiciliari in un istituto religioso) Loretta, 84 anni, ex sarta di Sofia Loren, Alberto Sordi e Marcello Mastroianni. La donna il 10 agosto ha accoltellato il marito in seguito a una lite. 
 

Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 13:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci