Napoli, morto al Cardarelli. L'autore del video: «L'ho girato perché qui la situazione è terribile»

Giovedì 12 Novembre 2020
Napoli, morto al Cardarelli. L'autore del video: «L'ho girato perché qui la situazione è terribile»

Il caso dell'uomo morto nel bagno dell'ospedale al Cardarelli, si presume per un infarto, continua a tenere banco. «Ho girato quelle immagini perché volevo far vedere quello schifo: quando ho chiesto aiuto nessuno mi dava ascolto, c'è stato pure chi mi ha detto 'fatti i fatti tuoi'». A affermarlo, all'Ansa, è Rosario Lamonica, il 30enne autore del video diventato virale che ritrae un anziano senza vita in un bagno del pronto soccorso del Cardarelli. «Ero da due giorni in ospedale, - continua Rosario, che è positivo al Covid - per problemi di respirazione. Quella persona era con me in stanza, insieme con altri vecchietti che io, che stavo meglio, aiutavo».

Covid, Boccia: «Sulla zona rossa in Campania decideremo domani»

 

«Quel video e anche altri li ho girati e anche messi su Fb per far capire che lì ci trattano come appestati, anziani abbandonati e lasciati soli, come è successo a quel vecchio morto in bagno, che era vivo quando sono entrato». A parlare con l'Ansa è Rosario La Monica, un 30enne di Marianella, autore del video diventato virale che ritrae l'uomo trovato senza vita in un bagno del pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli.

 

 

 

«Era in stanza con me, - dice ancora Rosario - non usciva dal bagno e quindi sono entrato. Non riusciva a respirare perché aveva il covid. Gli ho buttato dell'acqua in faccia e poi ho chiesto aiuto, ma nessuno mi dava retta. Sono arrivati dopo mezz'ora ed era già morto. Non riesco a sopportarlo».

Intanto nella storia di questo periodo del Cardarelli spuntano altre quattro persone morte di Covid nel pronto soccorso dell'ospedale napoletano. Lo riporta il Mattino. Altrettante persone sono morte nella notte tra martedì e mercoledì all'ospedale San Leonardo di Castellammare. 

Napoli, paziente sospetto Covid trovato morto in bagno all'ospedale Cardarelli. Video choc sui social. Di Maio: intervenire subito

Covid Italia, bollettino oggi 20 ottobre: 10.874 nuovi casi, 89 morti. In testa Lombardia, Piemonte, Campania e Lazio

«Ma ormai - spiegano i vertici dell'Asl Napoli 3 Sud, competente per territorialità - la situazione è questa da giorni, abbiamo ammalati su barelle, sulle sedie, su strapuntini, ovunque si possano tenere in osservazione per somministrare loro cure e non rispedirli a casa».

L'uomo morto in bagno al Cardarelli, il cui filmato è stato postato sul web, era ricoverato nell'area sospetti del pronto soccorso con probabile infezione da Covid 19. Il malato aveva fatto il tampone rapido e praticato quello tradizionale e doveva ancora fare la Tac, ma intanto il virus ha probabilmente fatto il suo corso. Così l'uomo è stramazzato a terra in bagno. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 06:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA