Lunedì 14 Gennaio 2019, 00:00

Le vittime di Battisti, il figlio del macellaio ucciso: «Non provo odio, solo gioia per mio padre»

PER APPROFONDIRE: adriano sabbadin, battisti
Il figlio del macellaio ucciso: «Non provo odio, solo gioia per mio padre»

di Angela Pederiva

Ha trascorso 14.576 giorni, e altrettante notti, confidando che prima o poi sarebbe accaduto e temendo che non sarebbe avvenuto più. Finché succede davvero, una domenica mattina, quando il negozio di famiglia è chiuso e il telefonino inizia a squillare insolitamente presto: i messaggi degli amici che hanno sentito il giornale radio, le telefonate dei cronisti che chiedono una dichiarazione. Così la notizia della cattura in Bolivia di Cesare Battisti piomba a Caltana, frazione di Santa Maria di Sala, dove il...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Le vittime di Battisti, il figlio del macellaio ucciso: «Non provo odio, solo gioia per mio padre»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER