L'eterno scandalo della bolletta del gas: dobbiamo pagare l'Iva anche sulle tasse

PER APPROFONDIRE: bollette, gas, iva
Egregio direttore,
ho appena ricevuto una bolletta per la fornitura del gas e leggo, fra gli altri dati: Totale fattura euro 564,47 spesa per fornitura euro 318,82, totale imposte e IVA euro 245,65 (43,5%) Cari governanti che pensate al popolo, vi siete mai soffermati a leggere una bolletta? Vi sembra equa una tassazione del 43 e rotti per cento fra accise e l'Iva? Fate meno chiacchiere, meno selfie e meno comparsate televisive e spendete un po' più di tempo per cose concrete, come la possibile e opportuna riduzione delle accise. Qui la Ue non c'entra.


Giancarlo Locatelli
Dosson di Casier (Treviso)


Caro lettore,
il peso delle imposte che incidono sulle bollette del gas è uno dei grandi e irrisolti scandali italiani. Sul consumo effettivo del metano grava infatti una doppia tassazione, con il risultato che l'Iva( Imposta sul valore aggiunto) viene calcolata non solo sul costo del gas effettivamente utilizzato, ma anche sulle altre imposte. Cerco di spiegare meglio come funziona questo perverso meccanismo. Sul gas che noi consumiamo oltre all'Iva è previsto il pagamento di un'accisa, cioè di un tributo sul gas effettivamente utilizzato: insomma un'altra tassa che peraltro non è uguale in tutto il territorio nazionale, in larga parte del Sud è sensibilmente inferiore rispetto a quella prevista al Nord. A questa accisa si aggiunge poi, laddove è prevista, anche una aliquota addizionale regionale. A questo punto scatta l'Iva vera e propria che varia dal 10 o al 22 per cento in base ai consumi reali di ogni famiglia. Ma l'Iva non viene calcolata solo sul valore del gas utilizzato, bensì sul costo del gas maggiorato però delle accise e dell'addizionale regionale. In altre parole: paghiamo le tasse anche sulle tasse e il risultato finale è quello che lei vede nella sua bolletta dove il peso delle imposte finisce per essere quasi pari a quello della materia prima consumata. Purtroppo la politica, a destra come a sinistra, conosce assai bene questo problema (ci sono state anche sentenze che hanno messo in discussione questo perverso meccanismo di prelievo fiscale) ma nessuno finora hai mai fatto nulla per correggerlo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 15 Dicembre 2018, 13:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'eterno scandalo della bolletta del gas: dobbiamo pagare l'Iva anche sulle tasse
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2018-12-15 15:36:54
Non sono le spese alimentari che stanno ammazzando le famiglie italiane. Bollette di gas, luce, acqua,Tari e carburanti con il loro assurdi carichi fiscali stanno impoverendo milioni di cittadini. Possibile che nessuno se ne accorga sia a livello regionale che nazionale?
2018-12-15 16:55:15
E' la semplicissima e oramai ragione per cui molte imprese e non (anche residenti) "delocalizzano":le tasse in Italia sono dal 23 al ca 43 percento, in Irlanda ca del 12 percento, anche nella famosa Francia (Gerard Depardiu e' diventato cittadino RUSSO, NON Francese per questo motivo) sono MENO che in Italia. Rimangono i "soliti" che pagano le tasse IN Italia, l'alternativa e' migrare. o indebitarsi o (come fanno specialemnte nel Sud, ma alcuni anche in centro e nord Italia, quando non si vuole scrivere il "politicamente corretto") NON pagare per nulla (allacciamenti vari). Di questo passo, CHI paghera' le tasse IN Italia? Gli abitanti di Reggio Calabria pagano le tasse piu' alte d'Italia (2017 di sicuro): perche' quelli che pagano le tasse, lo fanno anche per coloro che non le pagano per nulla.
2018-12-15 15:11:55
Discutevo proprio stamattina anche di questo al bar con la coppia che lo gestisce. Alla fine mi è sfuggito un "sfido io che i cervelli se la svigniano". Che futuro puoi mai sviluppare in un paesuccolo basato su continui non-sense? E sono rimasto estremanente basito quando il barista, stratartassato da tasse e simili mi ha ripreso con un "ma vara che tuti i paga cussi'" - mal comune mezzo gaudio, repubblica di pecore, figurati come si fa a ragionare co gente cussi'.
2018-12-16 09:41:02
No tav, no vax ,no grandi navi.... A quando un NO SOVRATAX ?
2018-12-15 14:00:02
Ma la consob? I girotondini? Sarei anche per una soluzione unilaterale, si versa solo consumo e via accise ed iva.