Visita di Di Maio e Fraccaro in Veneto e Trentino

Venerdì 9 Novembre 2018
Luigi Di Maio
13
Oggi, venerdì 9 novembre, il vicepremier e Ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, e il Ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia Diretta, Riccardo Fraccaro, saranno in Veneto e in Trentino, nelle zone colpite dagli eventi calamitosi degli scorsi giorni.

Alle ore 16.00 effettueranno un sopralluogo in zona Sottoguda insieme al sindaco di Rocca Pietore, Severino Andrea De Bernardin. Successivamente è previsto un punto stampa all’esterno della Sala del Soccorso Alpino, dove poi si terrà anche una riunione tecnico-operativa con amministratori locali e rappresentanti delle imprese.

Alle 17.00, Di Maio e Fraccaro si sposteranno in Trentino, in Val di Sole, dove è in programma un sopralluogo della zona del Conoide, accompagnati dal sindaco di Dimaro, Andrea Lazzaroni. In seguito è previsto un punto stampa all’esterno del Teatro Comunale. Subito dopo, nella struttura si terrà un incontro con sindaci e imprenditori delle zone alluvionate.

RESTITUZIONI DEI PARLAMENTARI 5 STELLE - I SOLDI ALLE VITTIME DEL MALTEMPO
«Posso assicurare che anche da parte del Governo c'è la massima determinazione nel perseguire la politica dei tagli dei costi della politica e nell'intervenire per le popolazioni colpite». Lo scrive il premier Giuseppe Conte, commentando e condividendo il post di ieri del vicepremier Luigi Di Maio, in cui che i 2 milioni di euro delle restituzioni dei parlamentari del MoVimento 5 Stelle andranno a favore dei cittadini colpiti dal maltempo in tutta Italia.
«Il taglio dei costi della politica è da sempre un impegno del Movimento 5 Stelle. I propri parlamentari negli ultimi anni si sono ridotti lo stipendio destinando le risorse recuperate a interventi per il micro credito. Ho apprezzato molto la decisione annunciata dal MoVimento 5 Stelle e da Luigi Di Maio di donare questa volta le somme derivanti da questa iniziativa alle popolazioni colpite dalla violenta ondata di maltempo di queste ultime settimane». Lo scrive il premier Giuseppe Conte, su Facebook. «Un gesto - prosegue Conte - di grande attenzione e solidarietà, non solo verso milioni di italiani ma anche verso la nostra Protezione civile, ancora una volta in prima linea a risolvere le emergenze».

  Ultimo aggiornamento: 18:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci