Lunedì 9 Luglio 2018, 11:24

I produttori veneti di Prosecco a caccia di terreni da comprare o affittare

PER APPROFONDIRE: affitto, friuli, prosecco, vendita, veneto, vigna
I produttori veneti di Prosecco a caccia di terreni da comprare o affittare

di Lorenzo Baldoni

PORDENONE Hanno già acquistato e affittato più di cento ettari di terreni per poter produrre Prosecco e Ribolla, nel Basso Friuli a Chions, Pasiano, Azzano Decimo, Prata di Pordenone, Cordovado e soprattutto a Pravisdomini. I nuovi acquirenti arrivano dalla vicina Marca Trevigiana, da Conegliano e dall'area bagnata dal fiume Piave. E, da indiscrezioni, sembra abbiano acquistato i terreni al prezzo di 30-40 mila euro l'ettaro, quindi molto vantaggioso. I più informati sostengono che ormai il Prosecco sta diventando una monocultura: con i problemi connessi come lo sfruttamento massimo dei terreni, l'inquinamento chimico pesante e lo sfruttamento delle acque.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
I produttori veneti di Prosecco a caccia di terreni da comprare o affittare
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-07-09 20:44:42
trevisani come i cinesi, clonano tutto ora fanno il prosecco a chions, cordovado ecc. però hanno anche rubato il nome al paese di Prosecco (provincia di trieste) ripeto ""trevcinesi". Ed adesso vai con il pollice verso e più me ne mettete più dimostrate che quello che ho scritto è vero
2018-07-10 15:58:29
E invece il policione lo mettiamo in su....perché,purtroppo, è tutto vero quello che hai scritto.
2018-07-09 19:58:04
Campagne, colture e varietà vegetali rovinate, inquinamento per ottenere un prosecco sempre più scadente da vendere a prezzo da discount! Tanto per fare un esempio provate a comprare lo Champagne a quattro euro al litro come avviene con il prosecco. I veri produttori di prosecco DOC dovrebbero ribellarsi a un simile saccheggio della qualità.
2018-07-10 11:29:01
mi scusi, la lavorazione dello champagne è completamente diversa da quella del prosecco, e molto più costosa. E comunque, anche di champagne ne gira di cattivo.
2018-07-09 18:30:58
Speriamo ne trovino, sopravvissuti a capannonifico seriale che si e'divorato pregiati terreni agricoli.Poi le ditte o son fallite o sono emigrate in paradisi dal lavoro low cost..ma qui si tengono gli edifici.