Pino Insegno di nuovo papà: «Festeggio i sessant'anni con il quarto figlio»

PER APPROFONDIRE: alessia narraro, figlio, pino insegno
Pino Insegno di nuovo papà: «Festeggio i sessant'anni con il quarto figlio»
Il prossimo 30 agosto Pino Insegno spegnerà sessanta candeline e come regalo arriverà il suo quarto figlio. L’attore e doppiatore infatti è fidanzato con l’attrice Alessia Narraro che adesso è al sesto mese di gravidanza e con la bella stagione diventerà papà per la quarta volta. Un bel presente per i suoi sessanta anni: “In effetti il nuovo bebè arriverà proprio in quel periodo - ha fatto sapere a “Vero” - visto che mia moglie Alessia è già al sesto mese, di gravidanza. La nostra sarà un'estate all'insegna dei festeggiamenti”

Pino Insegno e la confessione "hot": «Ho iniziato con il film porno»

Pino Insegno sabato prossimo in scena al Teatro Petrolini con "58 sfumature di Pino". Poi tutti a cena

 




Il quartogenito sarà un maschietto: “Sappiamo che si tratta di un altro maschietto. Il quarto fiocco azzurro, ma va bene così. Certo, se fosse arrivata una femminuccia mi avrebbe fatto immensamente piacere ma, ripeto, sono felice così. Non vedo l'ora che nasca per vedere crescere àncora di più la mia famiglia”.



Il suo progetto era quello di fermarsi a tre: “È successo che, alla fine abbiamo deciso di allargare ulteriormente la nostra famiglia e questo mi regala una grandissima gioia. Questo quarto figlio lo considero un nuovo, grandissimo dono che la vita mi ha fatto”.

Pino insegno è già papà di Matteo e Francesco, nati dal suo precedente matrimonio con la conduttrice Roberta Lanfranchi e Alessandro, figlio dell’attore e di Alessia Navarro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 17 Maggio 2019, 17:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pino Insegno di nuovo papà: «Festeggio i sessant'anni con il quarto figlio»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-05-18 15:28:03
Un bambino di 10 anni con un padre di 70. Poi Sono i gay ad essere egoisti nel voler un figlio.
2019-05-19 12:17:29
Quel bambini avrà comunque un padre, sia pur anzianotto, e una madre. Per i gay non è così. Questa, la sostanziale differenza.
2019-05-18 15:14:43
Beh, la famiglia di un tempo riempiva l’intero banco di una chiesa. « Father wannable? »…lo determinerà soprattutto il nascituro.