Sparatoria a scuola in Texas: 4 feriti. In fuga uno studente armato: «Ha sparato dopo una discussione in classe»

Il principale sospettato sarebbe un giovane afroamericano con indosso una felpa grigia, che si sarebbe allontanato a bordo di un'auto, una Dodge Charger

Mercoledì 6 Ottobre 2021
Sparatoria a scuola in Texas: 4 feriti. In fuga uno studente armato: «Ha sparato dopo una discussione in classe»

Sparatoria a scuola in Texas: ci sarebbero 4 feriti, tra cui un insegnante. I colpi di arma da fuoco sarebbero stati esplosi, secondo le prime ricostruzioni, da uno studente 18enne che poi sarebbe fuggito dal Mansfield Timberviw High School di Arlington. Poco prima nel liceo sarebbe scattato l'allarme per la presenza di una presona armata nell'istituto.

«Abbiamo una persona sospettata che è stata identificata e che è fuggita a bordo di un'auto»: lo afferma la polizia che ha indicato in uno studente diciottenne colui che ha aperto il fuoco in un liceo del Texas. I feriti sarebbero quattro, tra cui un insegnante. L'incidente sarebbe nato da una discussione in classe.

 

Feriti trasportati in ospedale

Stando alle prime informazioni alcuni studenti sarebbero rimasti coinvolti e alcuni di loro, feriti, sarebbero già stati trasportati in ospedale. In alcune immagini postate su Twitter da studenti in classe si sentono gli spari e i ragazzi nel panico che cercano riparo sotto i banchi. Sul posto sono arrivate decine di agenti di polizia.

 

 

Il sospettato

Per il giornale locale, Dfw Scanner, il principale sospettato sarebbe un giovane afroamericano con indosso una felpa grigia, che si sarebbe allontanato a bordo di un'auto, una Dodge Charger. La polizia sta controllando l'intero edificio della scuola di Arlington, che si trova nell'area urbana composta da Dallas e Fort Worth, alla ricerca di un possibile secondo sospetto.

Sulle tracce anche del principale sospettato per il quale le forze di polizia stanno setacciando la zona.

 

Le prime testimonianze

Secondo quanto riferito da alcuni testimoni in tre sarebbero stati raggiunti dai colpi dell'uomo armato, ma non dovrebbero esserci stati morti.

«Sono appena tornato dal lavoro. Stavo cercando di rilassarmi quando ho ricevuto un messagio di allarme da mia figlia», così Akhere Isenalumhe, padre di una ragazza ch efrequenta il secondo anno del liceo. «Siamo tutti confusi. Semplicemente non sappiamo cosa stia succedendo. Non avremmo mai pensato che una cosa del genere potesse accadere proprio qui», ha proseguito. La scuola si trova nella città di Arlington ma appertiene al distretto scolastico di Mansfield, in Texas.

 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre, 10:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA