Putin, attacco nucleare tattico? Lo Zar, chiuso in un bunker, sempre più solo (nuovi dubbi sulla sua salute)

Il Mail Online ha fatto dunque sapere che Putin si sta «preparando a prendere decisioni chiave» da un bunker molto lontano da Mosca

Martedì 4 Ottobre 2022 di Raffaele Alliegro
Putin chiuso in un bunker per l'attacco nucleare, Alina Kabaeva pronta a raggiungerlo con i figli

Putin è «in un bunker fuori Mosca». Secondo un'informativa della Nato sta decidendo se compiere un test nucleare ai confini dell'Ucraina. Ma si starebbe anche preparando a prendere decisioni su un eventuale «lancio di un attacco nucleare tattico». Lo afferma il Mail Online, citando «addetti ai lavori» del Cremlino. E tra queste decisioni ci sono anche quelle sul chi far entrare nel suo bunker in caso di attacco.

Putin pensa alla prova di forza: test nucleare al confine ucraino, l'indiscrezione

Putin, dove potrà colpire con le armi nucleari

Secondo il Times, la dimostrazione di forza più probabile da parte di Putin tramite il ricorso a un test nucleare potrebbe avvenire nel Mar Nero. Ma «non è impossibile» che il leader del Cremlino possa utilizzare un'arma nucleare tattica in Ucraina. In quel caso però i rischi per i russi sono più alti: «Potrebbero sbagliare e colpire accidentalmente una città russa vicino al confine ucraino come Belgorod», ha detto una fonte della difesa occidentale. Per Andrew Futter, professore dell'Università di Leicester ed esperto di armi atomiche, l'aver mobilitato un treno della divisione “nucleare” rappresenta al momento un avvertimento lanciato da Putin all'Occidente.

Dove si trova il bunker

Il Mail Online ha fatto dunque sapere che Putin si sta «preparando a prendere decisioni chiave» da un bunker molto lontano da Mosca. Putin avrebbe quindi avvertito i suoi familiari più stretti, inclusa la compagna ginnasta Alina Kabaeva, 40 anni, della possibilità di una rapida evacuazione. Crede infatti che il bunker sia al sicuro rispetto agli attacchi occidentali. E si preparerebbe a spostare lì, in caso di necessità, anche gli alti funzionari del suo apparato di sicurezza. Ma non tutti, secondo il Mail Online, verranno messi al sicuro, perché Putin ha ordinato, nel caso di minaccia nucleare, di evacuare il «minimo necessario» di funzionari russi. L'elenco dovrebbe comprendere il primo ministro e il presidente del parlamento, il procuratore generale, la leadership del Consiglio di sicurezza, lasciando fuori diversi esponenti della sua amministrazione presidenziale e dei tre servizi di sicurezza e spionaggio con le loro famiglie.

 

Si pensa che Putin abbia diversi bunker in Siberia, uno nella penisola di Yamal e un altro nei Monti Altai nascosto sotto una grande dacia. Il ministero della Difesa russo potrebbe contare inoltre su alcuni bunker negli Urali.

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci