Mille giovani musulmani ripuliscono le strade delle città inglesi coperte di rifiuti dei brindisi di Capodanno

Mille giovani musulmani ripuliscono le strade delle città inglesi coperte di rifiuti dei brindisi di Capodanno

di Alix Amer

Fuochi d’artificio, cene fusion, feste in piazza, club alla moda e brindisi "proibiti" negli Speakeasy Bar più cool d’Europa. Ma anche tantissime bottiglie e rifiuti in strada. Quello che resta solitamente dopo i festeggiamenti per i veglioni di Capodanno in tutte le città.



Ma ieri migliaia di giovani musulmani hanno deciso di scendere per le strade del Regno Unito con scope, rastrelli e secchi per liberarle dalla spazzatura. Mentre la maggior parte dei frequentatori dei party erano ancora a letto,  più di mille ragazzi musulmani stavano già ripulendo i viali di cinquanta città dell'Inghilterra. I membri dell'Ahmadiyya Muslim Youth Association (Amya) già dalle prime ore del mattino erano in strada a raccogliere: bottiglie, cartacce, scatole, trombette e resti di cibo. 

Hanno recitato la preghiera dell'alba poi hanno indossato le giacche a vento e hanno raccolta la spazzatura della notte di San Silvestro. 



L'imam britannico Qamar Zafar ha spiegato: "Da Luton a Londra, da Glasgow a Guilford, da Cardiff a Croydon, in tutto il paese oltre 1.000 giovani di Amya hanno partecipato alla pulizia delle strade a Capodanno". "L'Islam esorta tutti i musulmani a partecipare a donazioni caritatevoli e ai servizi che fanno bene alla comunità". 

"La nostra associazione sensibilizza i giovani al senso di responsabilità civica e promuove l'armonia all'interno delle nostre comunità locali. Questo vale per tutti, non è una questione di religione". "La campagna di pulizia del nuovo anno assicura che i giovani musulmani possano essere membri attivi della società - continua l'Imam - e servire la loro comunità e lanciare un messaggio per il problema che tocca l'ambiente". Il coordinatore dei giovani dell'Amya Yorkshire, Nadeem Ahmed, ha sottolineato: "Stiamo pulendo le strade a Capodanno da molti anni e ogni volta vediamo sempre più giovani che vengono ad aiutarci... questo è un bel segnale". E aggiunge: "Nell'Islam la pulizia è parte della fede quindi non c'è modo migliore per servire la nostra fede e il nostro paese, e non c'è modo migliore per iniziare il nuovo anno".

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 2 Gennaio 2019, 17:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mille giovani musulmani ripuliscono le strade delle città inglesi coperte di rifiuti dei brindisi di Capodanno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-01-03 21:23:39
Mussulmani che si impegnano per il bene della intera comunita' e non aiutano solo la loro cerchia ? Ecchecavolo sembrano diventati cattolici :non c'e' piu' religione !!!
2019-01-02 19:18:52
A roma si sarebbero subito demoralizzati, anzi, non avrebbero mai ideato una simile pubblicita'-proselitismo !
2019-01-03 14:51:54
@gio52: "pubblicita'-proselitismo"? Sempre meglio di quei disperati che inseguono la gente anche in spiaggia col confessionale gonfiabile! Con il MALE che stanno facendo in molti, perdiamo tempo a lamentarci di quelli che ALMENO fanno qualcosa? Pazzesco.
2019-01-03 21:19:20
Ho un macigno sulla coscienza e attendo in spiaggia per potermi confessare : dove sono i confessionali gonfiabili ?