Clandestino viaggia nel carrello dell'aereo dal Guatemala a Miami: vivo dopo due ore a -50°

Domenica 28 Novembre 2021 di Flaminia Savelli
Vola nel carrello dell'aereo per due ore e mezzo dal Guatemala a Miami
1

Ha viaggiato pero oltre due ore nascosto nel carrello di atterraggio dove la temperatura scende a -47,78 °C (-54F) e i livelli di ossigeno crollano a 6,3%. Ma il clandestino guatemalteco che sabato mattina è riuscito a passare inosservato e a salire dall'aeroporto del Guatemala a bordo di un aereo dell'American Airlines è sopravvissuto. Lo hanno trovato gli addetti dello scalo americano, una volta atterrato a Miami.

Afghanistan, uomini, donne, bambini: 640 afghani stipati nel cargo Usa. La foto simbolo della fuga da Kabul

In volo per ore nella carlinga di un aereo: 16enne sopravvive a temperature sotto lo zero

Il clandestino, 26enne, ha quindi viaggiato nascosto nel velivolo che ha raggiunto quota di 42 mila piedi, è stato poi consegnato alla US Customs and Border Protection e portato in ospedale per una valutazione. L' American Airlines ha dichiarato in una nota che "il volo 1182 da Città del Guatemala è arrivato a Miami poco dopo le 10 del mattino ora locale ed è stato accolto dagli ufficiali a causa di un problema di sicurezza". Non sono stati forniti ulteriori dettagli, oltre al fatto che la compagnia aerea sta collaborando all'inchiesta. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 29 Novembre, 09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA