Gabby Petito, il fidanzato Brian «mangiato da coccodrilli e maiali selvatici»: il racconto choc dei testimoni

Il giallo d'America: la ragazza era stata strangolata dal compagno

Sabato 23 Ottobre 2021
Gabby Petito, il fidanzato Brian «mangiato da coccodrilli e maiali selvatici»: il racconto choc dei testimoni

Brian Laundrie è stato «mangiato da coccodrilli e maiali selvatici nel parco della Florida» dove è stato trovato il suo corpo: lo hanno detto alcuni testimoni locali. I resti di Laundrie, 23 anni, sono stati ritrovati mercoledì durante la ricerca dell'FBI, dopo che i suoi genitori si erano uniti alle autorità stesse per cercarlo.

Laundrie è scomparso all'inizio del mese scorso dopo essere tornato da un viaggio senza la sua compagna Gabby Petito, 22 anni, e aver rifiutato di collaborare con un'indagine sulla sua scomparsa.

Gabby Petito, morto il fidanzato Brian: suoi i resti ritrovati in Florida. La verità forse in un block notes

Ieri, l'FBI ha confermato che i resti appartenevano a Laundrie facendo un confronto tra le impronte dentali poiché tutto ciò che restava del corpo erano «ossa». Il corpo di Laundrie è stato trovato in un'area precedentemente coperta dall'acqua. John Widmann, che vive a circa un miglio dalla Carlton Reserve, ha dichiarato al New York Post: «Cammino lì tutto il tempo, ci sono gli alligatori, ma la cosa peggiore sono i maiali selvatici. Sono animali malvagi e mangeranno qualsiasi cosa. Qualsiasi carne all'aperto non andrà sprecata. Non ci sarà molto su cui lavorare per il medico legale. La natura non spreca nulla».

Gabby Petito fu strangolata: dopo l'autopsia sulla 22enne è caccia al fidanzato Brian

Il corpo di Gabby è stato scoperto in una zona remota del Wyoming il 19 settembre e l'autopsia ha confermato che era stata strangolata. L'FBI ha lanciato una caccia all'uomo per Laundrie e lo ha nominato come una persona di interesse per la morte di Gabby. La ragazza era stata vista l'ultima volta il 27 agosto, quando si è scusata con il personale del ristorante dopo che Laundrie ha litigato con loro.

 

La vicenda - Laundrie era poi tornato brevemente a casa dei suoi genitori in Florida il 1° settembre prima di sparire, presumibilmente dicendo ai suoi genitori che stava facendo un'escursione. I resti umani sono stati trovati insieme a uno zaino e un blocco note appartenenti a Laundrie al Myakkahatchee Creek Environmental Park mercoledì. L'avvocato della famiglia Laundrie, Steve Bertolino, ha dichiarato in una dichiarazione a Fox News: «Chris e Roberta Laundrie sono stati informati che i resti trovati ieri nella riserva sono davvero di Brian». E ancora: «Non abbiamo ulteriori commenti in questo momento e vi chiediamo di rispettare la privacy della famiglia Laundrie in questo momento». Gabby e Laundrie hanno iniziato il loro viaggio all'inizio di luglio da Long Island, New York. Mentre viaggiavano attraverso Kansas, Colorado, Utah e punti a ovest, Gabby ha documentato la loro "vita da furgone" sui social. Ha pubblicato la sua ultima foto su Instagram il 25 agosto, lo stesso giorno in cui ha parlato l'ultima volta con sua madre al telefono. Sono stati visti litigare ad agosto, con la polizia dello Utah che ha rilasciato un video che mostrava Gabby in lacrime.

Ultimo aggiornamento: 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA