Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Airbus, rallentano consegne a luglio

Martedì 9 Agosto 2022
Airbus, rallentano consegne a luglio
(Teleborsa) - Airbus ha riportato un rallentamento delle consegne a luglio, a causa della crisi delle catene di fornitura, che hanno costretto la big dell'aeronautica a tenere in fabbrica jet semilavorati, gli A320neo, sprovvisti di motore. La big francese ha però gettato le basi della crescita futura con un nuovo importante ordine dalla Cina.

Airbus ha consegnato a luglio solo 46 aerei, in forte rallentamento rispetto ai 60 di giugno ed anche al di sotto dei 47 di luglio 2021, un periodo che ancora non scontava la massiccia ripresa del trasporto aereo sperimentata quest'anno. I produttore di aerei il mese scorso aveva rivisto al ribasso le previsioni sulle consegne per l'anno in corso a 700 aeromobili da un precedente target di 720 unità, propio a causa della mancanza di motori.

Nei primi sette mesi dell'anno, Airbus ha consegnato 343 velivoli o 341 se si escludono i due ordini effettuati da Aeroflot e non evasi a causa delle sanzioni.

Airbus ha anche ricevuto un maxi ordine da 300 jet dalle compagnie aeree statali in Cina, in aggiunta ad altri ordini incassati in occasione dell'Airshow di Farnborough. Sino ad ora, Airbus ha dunque venduto 843 aerei o 656 tenendo conto delle cancellazioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA