Addio al papà di Alf, Max Wright: aveva 75 anni

PER APPROFONDIRE: alf, max wright, telefilm
Addio al papà di Alf, Max Wright: aveva 75 anni
L'attore statunitense Max Wright, noto anche in Italia per avere interpretato il ruolo di Willie Tanner, il capofamiglia della serie televisiva «Alf», è morto ieri nella sua casa di Hermosa Beach, in California, all'età di 75 anni. L'annuncio della scomparsa è stato dato dal figlio Ben a «The Hollywood Reporter». Wright iniziò la carriera come attore teatrale a Broadway nel 1968 e nel 1979 fece il suo debutto cinematografico recitando nel film «All That Jazz - Lo spettacolo comincia» diretto da Bob Fosse. Tra gli altri film è apparso in «Reds» (1981), «Soul Man» (1986), «La neve cade sui cedri» (1999) e «Sogno di una notte di mezza estate» (1999).

Tra il 1986 e il 1990 Wright è stato la star di «Alf», una situation comedy con elementi fantascientifici prodotta dalla Nbc, ispirata al film «E.T. l'extra-terrestre» del 1982, che ha per protagonista Gordon Shumway (chiamato dalla famiglia presso cui atterra 'Alf', ovvero Alien Life Form), un alieno di 229 anni proveniente dal pianeta Melmac che, seguendo un segnale radio, si schianta sul garage della famiglia Tanner. A capo della famiglia Tanner c'è Willie, interpretato da Max Wright, che lo accoglie e lo tiene al sicuro dalla Nasa e dai propri vicini, finchè i lavori per riparare l'astronave non saranno ultimati.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 27 Giugno 2019, 12:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Addio al papà di Alf, Max Wright: aveva 75 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti