Australia, lo squalo caccia la tartaruga con il surfista nel mezzo: le drammatiche immagini

Venerdì 29 Aprile 2022 di Remo Sabatini
Lo squalo tigre caccia la tartaruga con il surfista in mezzo (immag e video diffusi da Brodie Moss su Instagram)

«Sono in mezzo tra uno squalo tigre a caccia e una tartaruga!». Ad urlare alla telecamera è stato lo stesso autore dell'incredibile filmato ripreso mentre era in mare con la sua tavola da paddle surf. Si perché, se non fosse per le immagini, questa sarebbe una storia difficile anche da immaginare. Ma cominciamo dall'inizio.

Siamo a due passi dalla costa di Exomouth, splendida località della penisola del Western Australia a ridosso del Parco Nazionale di Cape Range. La giornata è splendida e, come fa quasi tutti i giorni, Brodie Moss, decide di prendere la sua tavola per un giro nell'oceano. È in piedi e, mentre pagaia, si gode il paesaggio. Poi, improvvisamente, qualcosa attira la sua attenzione e comincia a filmare. Come fosse arrivata dal nulla, una grossa tartaruga si è affiancata alla sua tavola. Spaventata, sembra usare lui e la sua tavola da surf come riparo. Cosa può averla terrorizzata? Tempo un paio di secondi e il mistero è svelato. Dall'altra parte della tavola, infatti, ecco spuntare un grosso squalo tigre. È lungo meno di tre metri ma è pur sempre un bestione. A quel punto la situazione si fa critica. Con la tartaruga da una parte, lo squalo dall'altra con la tavola nel mezzo, Brodie inizia a preoccuparsi. «È una scena incredibile», esclama mentre riprende tutto. Non fa quasi in tempo a terminare la frase che scatta l'attacco. Lo squalo si fa sotto e cerca di raggiungere la tartaruga che si dimena sfuggente. Brodie è senza parole. Deve cercare di mantenere l'equilibrio per non finire in acqua. Detto, fatto. Lo squalo, infatti, nel tentativo di prendere la tartaruga, morde inavvertitamente la tavola. Una mossa che prende alla sprovvista il surfista che cade in mare. È il caos. Le immagini della telecamera documentano la confusione del momento. Ora, in acqua, sono in tre. Brodie si agita e perde la telecamera che finisce sul basso fondale ma ormai non c'è più nulla da riprendere. Fortunatamente per lui, lo squalo non lo ha scambiato per la tartaruga e non lo attacca. Un bene per tutti. Per Brodie che ne è uscito illeso e con un filmato che sta girando il mondo e per lo squalo che non sarà ricercato "vivo o morto". E la tartaruga? Non è chiaro se sia riuscita a salvarsi. Di certo c'è che, nonostante tutto, è riuscita a tenere testa al più temuto predatore del mare. Gli squali tigre, sono temibili predatori, lunghi fino a quasi sei metri, sono ghiotti di tartarughe marine che cacciano, come abbiamo visto, anche in acque basse dove prendano anche uccelli marini come i giovani albatro.

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 10:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci