Incidente in cordata sul Gran Sasso: grave alpinista 35enne di Roma

Domenica 11 Luglio 2021 di Tito Di Persio
Incidente in cordata sul Gran Sasso: grave 35enne di Roma

Erano partiti in due all’alba ed avevano scelto la parete della cresta nord est del Corno Piccolo, sul Gran Sasso, per l’arrampicata, ma ad un tratto nella fase di discesa i due alpinisti hanno avuto un problema tecnico. Ad un certo punto hanno iniziato ad oscillare.

M.P., 35 anni di Roma ha perso l’equilibrio ed è finito rovinosamente contro la parete. Il compagno ha subito chiesto aiuto. Erano circa le 16.40. Sul posto l’intervento del soccorso alpino e speleologico d’Abruzzo, decollato a bordo dell’elicottero del 118 dall’aeroporto di Preturo, con i sanitari. L’alpinista è stato soccorso a seguito dei traumi riportati, alla schiena e al bacino ed è stato trasportato all’ospedale Mazzini di Teramo. Le sue condizioni sarebbero gravi ma non in pericolo di vita.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA