Cucina da incubo, i carabinieri del Nas chiudono una pasticceria

Giovedì 18 Aprile 2019
A Pescara i carabinieri del Nas hanno segnalato all'Autorità amministrativa il titolare di una pasticceria per aver mantenuto un laboratorio di produzione in pessime condizioni igienico-strutturali (sporcizia diffusa, attrezzature ossidate, frigoriferi inefficienti). Sequestrati 300 kg di alimenti tra cui anche materie prime scadute di validità. L'attività, stimata in oltre un milione di euro, è stata chiusa. In un altro intervento, lo stesso Nas ha scoperto una pasticceria che offriva in vendita colombe pasquali come di propria produzione in realtà di provenienza industriale. Sequestrate 50 confezioni di prodotti e deferito il titolare per tentata frode in commercio. © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci