Papà orco filma la figlia nuda
per entrare nella chat pedofila

PER APPROFONDIRE: chat, pedofilia, rovigo
Papà orco filma  la figlia nuda  per entrare  nella chat pedofila

di Lorenzo Zoli

ROVIGO - Un incidente probatorio delicatissimo, con una bambina di meno di 10 anni ascoltata ieri a Venezia, nell'ambito dell'inchiesta affidata al pubblico ministero Lucia D'Alessandro.

È stata proprio lei a chiedere e ottenere dal giudice per le indagini preliminari Alberto Scaramuzza un incidente probatorio. Ossia un atto di indagine - in questo caso ascoltare il racconto dalla piccola - in forma garantita e al quale hanno potuto presenziare le parti coinvolte: indagato e parte offesa. Il primo è un polesano di 38 anni, la seconda la bambina, legalmente rappresentata dalla madre. I fatti si sarebbero svolti a febbraio scorso in un paese non troppo distante da Rovigo.

Tre le ipotesi di reato al momento formulate a capo dell'uomo. Ipotesi che, se confermate, descriverebbero una realtà raccapricciante.

La prima contestazione è detenzione di materiale pedopornografico. Nella memoria del cellulare e nel computer dell'uomo sarebbero stati trovati dalla polizia postale 175 file, tra video e immagini, a carattere pedopornografico. Materiale proveniente da adescamento di minori sui social network e da scambio con altri navigatori pervertiti. C'è poi la produzione e divulgazione di materiale pedopornografico. L'uomo avrebbe indotto la figlia a masturbarsi di fronte all'obiettivo, per poi scambiare questo materiale su chat di questo circuito malato. Infine, vengono contestati gli atti sessuali con minore, per avere - chiaramente secondo quelle che allo stato sono da ritenersi ipotesi - indotto la figlia a toccarlo e a masturbarsi.

Il 38enne è difeso dall'avvocato Claudio Castegnaro di Vicenza, mentre la madre della piccola, costituita parte offesa nella vicenda, è seguita dall'avvocato Anna Osti di Rovigo. La bambina era già stata ascoltata al Centro diagnostico per il bambino maltrattato di Padova. La Procura di Venezia (competente per reati di pedopornografia) ha però ravvisato la necessità di mettere un punto fermo nella vicenda, raccogliendo in forma garantita, come previsto dal Codice di procedura il racconto della bambina. Gli atti torneranno poi alla Procura che deciderà i prossimi passi dell'inchiesta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 12 Maggio 2015, 12:59






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Papà orco filma la figlia nuda
per entrare nella chat pedofila
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 29 commenti presenti
2015-05-15 13:15:18
Altrettanto a Lei
2015-05-15 12:58:25
Ma assolutamente, ci mancherebbe... l'importante è spiegarsi... e le rivelo una cosa...sbaglio anch'io...di questo ne sono sicurissimo ;-))... Buona giornata
2015-05-13 22:05:14
allora le chiedo scusa
2015-05-13 12:59:16
Balle, silian87!!! I casi di ermafroditismo sono rarissimi. Il sesso lo si stabilisce con l'assetto cromosomico
2015-05-13 12:52:06
Lo sai Silian che mi piacerebbe sul serio confrontarmi con te? ma seriamente, educatamente, ma nello stesso tempo con risolutezza, senza risparmiacele (risparmiarcele Silian, perchè anche tu avrai le tue ragioni...no?). Questo è un luogo poco adatto, a me piace il face to face...ma comunque provo a dire due cose. Primo, si nasce, biologicamente parlando, esclusivamente o maschi o femmine, non ci sono vie di mezzo. Ci sono rarissimi casi di persone che, sempre biologicamente parlando, hanno una parte, del sesso opposto a quello prevalente. Ma non esiste il sesso neutro o un terzo tipo di sesso. Avrai sentito parlare di sesso genetico (quello del DNA, dei cromosomi), del sesso gonatico, delle gonadi (gli organi sessuali, testicoli, ovaie...) e di sesso fenotipico, così come noi appariamo... Quindi l'argomento, se si vuole trattarlo seriamente è impegnativo e lungo. Di innaturale è il non accettarsi per quello che si è...è questo che mette in crisi l'individuo. Ti faccio un esempio fuori del contesto... Per una persona bassa di statura, è una tortura dirsi "ma io mi sento alto" sei basso, hai delle qualità che altri non hanno...accettati per quello che sei...non tradire il tuo corpo, o rimarrai sempre infelice perchè quello che vuoi non corrisponde al tuo essere... Mi capisci Silian? Mi fermo perchè come avrai intuito, è argomento troppo serio e va approfondito in maniera idonea... Buona giornata