Tokyo 2020, Giochi rinviati di un anno

EMBED
«Abbiamo pensato soprattutto alla salute degli atleti, ma anche degli altri soggetti coinvolti nella manifestazione, facendo in modo di salvaguardarla. Cercheremo di organizzare le Olimpiadi nel periodo estivo del 2021». Lo ha detto Thomas Bach, presidente del Cio, nella conference-call straordinaria convocata il giorno dopo il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo. «Serviranno sacrifici e compromessi da parte di tutte le parti», ha aggiunto Bach, riferendosi a organizzatori, atleti, federazioni, comitato olimpico internazionale. «Esiste una task-force da metà febbraio, noi seguiamo le informazioni periodiche fornite da questo gruppo di lavoro che comprende il Cio, il Comitato organizzatore dei Giochi, gli amministratori di Tokyo, il Governo giapponese e in particolare l'Organizzazione mondiale della sanità. Restiamo molto fiduciosi sul successo di questi Giochi olimpici di Tokyo 2020», ha aggiunto.