Stati Uniti, il momento dell'assalto al Congresso

Giovedì 7 Gennaio 2021
Video

Giornata drammatica ieri perr gli Stati Uniti dove, nel giorno della certificazione della vittoria del nuovo presidente Joe Biden al Congresso i sostenitori di Donald Trump hanno assediato Capitol Hill, costringendo a sospendere la seduta. Pesante il bilancio con quattro le vittime. Camera e Senato hanno bocciano gli ultimi ricorsi contro l'elezione di Biden alla presidenza degli Stati Uniti e, poi, sotto la presidenza di Mike Pence, il Congresso statunitense ha ripreso la seduta per certificare la vittoria di Biden. Il consigliere alla sicurezza nazionale di Donald Trump, Robert O'Brien, e il suo vice Matt Pottinger, stanno valutando le dimissioni dopo le violenze in Congresso. E, secondo i media, si sta rafforzando l'ipotesi di invocare il 25/o emendamento per rimuovere Donald Trump. Intanto Twitter e Facebook hanno bloccato l'account del presidente uscente Donald Trump.

© RIPRODUZIONE RISERVATA