Cane travolto dal torrente, 28enne per salvarlo resta intrappolato e rischia di annegare

Lunedì 13 Luglio 2020
video
Il suo cane è stato travolto dalla corrente del torrente, e il padrone 28enne non ci ha pensato due volte: ha fatto di tutto per salvare il suo meticcio nero fino a quando è rimasto intrappolato e ha rischiato di annegare. A salvare entrambi ci hanno pensato i vigili del fuoco di Spilimbergo, supportati dal personale Speleo Alpino Fluviale di Maniago e Pordenone, intervenuti alle 14.30 di oggi, lunedì 13 luglio, per l'allarme lanciato da molti bagnanti nella zona di Curnila, sul torrente Arzino a Vito d'Asio.



Il 28enne triestino, infatti, nel tentativo di salvare il suo cane è rimasto intrappolato tra le rocce che in quel punto aumentano la forza della corrente del torrente. I vigili del fuoco hanno allestito un sistema di corde vincolate a monte del costone roccioso e si sono calati per salvare sia il ragazzo sia il suo cane.

Il 28enne è stato poi soccorso dai medici a causa dell'ipotermia dovuta alla lunga permanenza nell'acqua fredda. Ma alla fine è riuscito a riabbracciare il suo cane, sano e salvo. Ultimo aggiornamento: 21:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA