Nuovo operatore a sua insaputa: "ripulito" il conto corrente di 10.500 euro

Venerdì 23 Agosto 2019 di Luca Pozza
21
VICENZA - Amara sorpresa per una vicentina di 67 anni che si è trovata il conto corrente bancario letteralmente svuotato dei propri risparmi, attraverso una nuova truffa telefonica. Ad inizio mese la signora si era accorta che la propria utenza telefonica era stata cambiata, a sua insaputa, passando da un gestore a un altro, usando i suoi dati e una patente falsa.

Nemmeno il tempo di chiarire che cosa fosse successo che è scattata la truffa: l'altro pomeriggio, un sms proveniente dalla sua banca, l'ha avvisata che il bonifico di 10.500 euro da lei effettuato era andato a buon fine. Stupita e preoccupata, visto che non aveva fatto nessuna operazione bancaria, la donna si è recata nella sede dell'istituto a chiedere informazioni al direttore, che le ha confermato che un versamento con la sua firma digitale era stato fatto in un conto corrente di una filiale della Campania e che la somma non era più disponibile nel suo conto corrente.

A quel punto alla signora non è rimasto che recarsi in Questura e denunciare il fatto: ora la Polizia postale sta compiendo le indagini dopo aver accertato che qualcuno è riuscito per l'appunto a cambiare il suo operatore telefonico ed a utilizzare i suoi dati personali per ripulirle il conto.  Ultimo aggiornamento: 27 Agosto, 09:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci