Vuole lanciarsi nel vuoto dal cavalcavia: 39enne salvato dai carabinieri

Vuole lanciarsi nel vuoto dal cavalcavia: 39enne salvato dai carabinieri

di Luca Pozza

VICENZA - Aveva l'intenzione di farla finita e per questo ha raggiunto un cavalcavia sulla linea ferroviaria Venezia-Milano, ma il gesto di un 39enne è stato anticipato in extremis da una pattuglia dei carabinieri. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di ieri, poco prima della mezzanotte, in viale Fusinato a Vicenza: l'allarme è scattato dopo alcune telefonate pervenute alla centrale operativa del 112 da parte di automobilisti in transito, che ha avevato notato un uomo che aveva scavalcato un muretto ed era pronto a lanciarsi nel vuoto.

Sul posto sono giunti i militari della sezione radiomobile che, adottando tutte le cautele del caso, hanno iniziato un dialogo con il 39enne, che poi è risultato essere residente in città ed attualmente ospite di una comunità di recupero. Dopo averne conquistato la fiducia i carabinieri sono riusciti a dissuaderlo dal compiere il gesto, per poi affidarlo ai sanitari del Suem 118 che l'hanno trasportato in ambulanza al San Bortolo, dove tuttora è ricoverato. Le ragioni del gesto sarebbero da ricondurre ad una crisi depressiva dell'uomo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Febbraio 2019, 17:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vuole lanciarsi nel vuoto dal cavalcavia: 39enne salvato dai carabinieri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti