Faida tra nomadi: scaricano davanti
all'ospedale cadavere e ferito

Faida tra nomadi: scaricano davanti  all'ospedale cadavere e ferito

di Vittorino Bernardi

THIENE - Far West a Thiene. Verso le 17 si è verificata una sparatoria tra nomadi nel comune di Zanè, al confine con Thiene, in un'area dove c'è una sorta di campo nomadi abusivo, in cui sostano un paio di camper mansardati e alcune auto. Poco dopo, davanti all'ospedale di Santorso, un furgone ha scaricato un cadavere e un uomo gravemente ferito, che è stato ricoverato in rianimazione. Poi il mezzo se n'è andato sgommando. 

Si è trattato di un regolamento di conti tra clan rivali nell'Alto Vicentino, i Cari e gli Helt. Dai primi riscontri nel terreno dove risiede il nomade dei Cari sarebbero arrivate almeno due persone degli Helt, poi sarebbe nata una vibrante discussione, culminata nei colpi di arma da fuoco. La persona che ha sparato è poi fuggita assieme al complice a bordo di una Bmw. Sul grave fatto di sangue indagano i carabinieri di Thiene. Stanno cercando, anche con l'ausilio di metal detector i bossoli esplosi probabilmente da una pistola che potrebbe anche essere stata gettata via dall'omicida. È intervenuta anche la polizia locale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 23 Giugno 2016, 18:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Faida tra nomadi: scaricano davanti
all'ospedale cadavere e ferito
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2016-06-24 09:48:29
e chi paga le cure sanitarie??noi contribuenti ovviamente!!solito paese dei balocchi dove ladri e delinquenti ci rubano in casa e poi vengono anche assistiti gratis....schifo.
2016-06-24 08:20:16
multateli di 168 euro per non aver abbandonato 2 rifiuti davanti un ospedale e non come la gente civile sul cassonetto dell'umido.
2016-06-24 05:41:30
Sono uno stato nello STATO.Ve ne sono molti altri.Ognuno con la sua polizia, le sue leggi non scritte , i suoi tribunali non ufficialmente costituiti e noti.Sanzionano con la pena di morte anche comportamenti insignificanti: tipo un matrimonio andato a male senza restituzione della caparra, la zona di accampamento , i punti di questua ecc.Robette per noi, fattori capitali di sopravvivenza per loro.Noi siamo i Gage',i gonzi da pelare, razzismo nei nostri confronti...tutto e' simmetrico e relativo.
2016-06-23 22:50:32
e dove sta il problema? è andata così.
2016-06-23 22:44:31
Diversamente onesti - che ridere mi ha fatto Sudtiroler