Branco di cani infestati dalle zecche salvati dall’Ulss in un campo rom

Branco di cani infestati dalle zecche  salvati dall’Ulss in un campo rom
SANDRIGO (VICENZA) - Un blitz compiuto in settimana dalla polizia locale con il servizio veterinario dell’Ulss 8 in un accampamento di tre famiglie rom in zona industriale ha salvato la vita a 19 cani, trovati infestati da zecche e vermi: sono stati sequestrati e presi in custodia dall’Ulss. Nel blitz scattato su una segnalazione e condotto da Enrico La Greca, responsabile del servizio di sanità animale dell’Ulss 8, gli operatori hanno trovato nell’accampamento una situazione sanitaria di assoluto degrado che ha portato al sequestro di 19 cani (11 i cuccioli) infestati dalle zecche e con vermi nelle feci e nel vomito. Cani destinati a morte per il loro stato di abbandono. I rom hanno cercato di impedire il sequestro dei cani, insultando e minacciando gli operatori. I cani portati al canile comunale sono stati medicati, vaccinati e rifocillati.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Maggio 2018, 10:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Branco di cani infestati dalle zecche salvati dall’Ulss in un campo rom
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2018-05-13 14:40:59
Rom veneti devono essere....e si....ciao enrico..ciao.
2018-05-14 09:16:36
Collegare il cervello prima di pigiare il tastino...mai!
2018-05-13 02:24:23
Cani infestati dalle zecche rom ?
2018-05-13 00:55:51
Gli angeli custodi dei rom sono esattamente come i rom.
2018-05-12 21:17:56
se gli animali sono ridotti così immaginiamo come si tengono i loro pseudopadroni che definirei carnefici o sicuramente maltrattatori di animali.