Protesi alla spalla, l'intervento con Gps: l'innovativa operazione nell'ospedale di Teramo

Sabato 24 Luglio 2021
Protesi alla spalla, l'intervento con Gps: l'innovativa operazione nell'ospedale a Teramo

La chirurgia è sempre più tecnologica. Innovativo intervento per una protesi di spalla: si è tenuto nel reparto di  Ortopedia dell'ospedale di Atri (Teramo). Sulla paziente B.C., 66 anni, di Atri, è stato eseguito un intervento che prevede per il chirurgo una assistenza computerizzata. «Per gli interventi di protesi dell'anca e ancor più del ginocchio - spiega Fabrizio Fascione, primario dell'Ortopedia del San Liberatore - l'assistenza del computer è largamente usata soprattutto nei casi più complessi e con morfologia articolare completamente compromessa; per la spalla invece questo tipo di tecnologia è ancora poco diffusa».

Torino, prima protesi al ginocchio anatomica in Italia: impianto con robot

 

« Si parte - aggiunge - con l'esecuzione di una Tac della spalla che viene elaborata per consentire un planning preoperatorio accurato che permette di programmare ancor prima dell'intervento come posizionare la protesi in base alla morfologia della spalla. Durante l'intervento il chirurgo attraverso un sistema Gps può verificare in qualsiasi momento se il gesto chirurgico coincide con quello programmato precedentemente»

Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 09:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA