Furgoni postali senza autisti, gli Usa sperimentano il servizio

PER APPROFONDIRE: droni, guida autonoma, poste, stati uniti
Furgoni postali senza autisti, gli Usa sperimentano il servizio
In molti paesi europei i servizi postali hanno iniziato a servirsi della tecnologia di guida autonoma per far consegnare i pacchi a dei robot su ruote.Ora per la prima volta anche le poste statunitensistanno testando furgoni a guida autonoma su una rotta lunga oltre 1.600 chilometri che va da Phoenix (Arizona) a Dallas (Texas). Da oggi per le prossime due settimane il Postal Service utilizzerà veicoli a guida autonoma forniti da TuSimple per compiere cinque viaggi tra centri di distribuzione della posta.

«Stiamo conducendo ricerche e test come parte dei nostri sforzi volti a gestire la classe futura di veicoli che includerà nuove tecnologie volte a diversificare i prodotti spediti, a potenziare la sicurezza, a ridurre le emissioni e a ottenere risparmi», ha spiegato una portavoce delle Poste americane in una email al Wall Street Journal. Il ricorso a furgoni self-driving permetterebbe di superare le restrizioni imposte dalla legge sulle ore che un autista può trascorrere al volante. In genere, una simile rotta richiede 22 ore lungo tre strade interstatali; in genere viene appaltata ad aziende esterne che arruolano team da due autisti l'uno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Maggio 2019, 18:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Furgoni postali senza autisti, gli Usa sperimentano il servizio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-05-30 23:00:12
....ed i postini....a far la mortadella....?