Uefa, Ceferin cancella la regola dei gol in trasferta. «Dissuadeva le squadre di casa dall'attaccare»

Giovedì 24 Giugno 2021 di Salvatore Riggio
Uefa, l'esecutivo cancella la regola dei gol in trasferta. Ceferin: «La regola dissuadeva le squadre di casa dall'attaccare»

Rivoluzione nel mondo del calcio. L'Uefa ha abolito la regola del gol doppio in trasferta, a parità di punteggio. Lo ha annunciato proprio il massimo organismo continentale. Già dalla stagione 2021/2022, quindi, ci saranno grandi cambiamenti in tutte le competizioni per club europee.

Accolta la raccomandazione del Comitato per le competizioni e di quello per il calcio femminile. «Non è più opportuno che un gol in trasferta pesi più di uno segnato in casa - commenta il numero 1 dell'organismo Aleksander Ceferin -. La regola dissuadeva le squadre di casa, soprattutto all'andata, dall'attaccare». Già a fine maggio l’Uefa ha votato per l’abrogazione della norma. L’ultima decisione spettava all’esecutivo di Nyon. È una regola nata nel lontano 1965, ma ormai ritenuta superata dai dirigenti. Quindi, dalla prossima stagione sportiva europea, se una gara d’andata finisse 2-1 e poi 0-1, si andrebbe ai supplementari e poi ai rigori. In sostanza, i gol segnati in trasferta varranno dalla prossima stagione esattamente come quelli siglati in casa.

Uefa risponde alle accuse tingendo il logo di arcobaleno: «Simbolo dei nostri valori fondamentali». Orban rinuncia all'incontro

 

 

Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 10:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA