Pogba "assolve" Rudiger per il morso: «Non sanzionatelo». Ma è pronta la prova tv

Mercoledì 16 Giugno 2021 di Giuseppe Mustica
Pogba "assolve" Rudiger: «Non sanzionatelo». Ma è pronta la prova tv

Sicuramente il morso ad Euro 2020 di Rüdiger a Pogba ha suscitato meno clamore di quello di Suarez su Chiellini ai mondiali di Brasile 2014. Almeno per il momento. Ma c'è stato, come dimostrano le immagini e come lo stesso centrocampista francese ha confermato alla fine della partita. Ma c'è stata anche la riappacificazione tra i due, e Pogba chiede clemenza per il difensore del Chelsea, ex Roma.

«Ha morso un pò e l'ho sentito, l'ho detto all'arbitro. Non ha ricevuto nessun cartellino e non voglio che venga sospeso per quella situazione. Alla fine ci siamo abbracciati ed è finita» ha commentato il Polpo subito dopo la sfida. Forse perché la sua Francia ha portato a casa tre punti pesantissimi nell'economia del girone grazie all'autorete di Hummels. Potrebbe essere questa la chiave di lettura di questa presa di posizione. 

PROVA TV PRONTA

Ma la dichiarazione di pace potrebbe non bastare. Perché ci sarebbe la prova tv pronta ad intervenire. Anche se l'episodio non è stato rivisto al Var dal direttore di gara spagnolo Del Cerro. L'Uefa ancora non è intervenuta nel merito. Ma deve decidere nello spazio di poco tempo. Nonostante le parole di Pogba: il gesto rimane. E non sanzionarlo potrebbe creare un pericoloso precedente. 

Ultimo aggiornamento: 15:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA