Lazio, chi sostituirà Immobile? Il casting è iniziato e comprende anche Milinkovic e Luis Alberto

Martedì 7 Dicembre 2021 di Valerio Marcangeli
Lazio, chi sostituirà Immobile? Il casting è iniziato e comprende anche Milinkovic e Luis Alberto

Se la Lazio vorrà accedere direttamente agli ottavi di finale di Europa League basterà una vittoria, anche per 1-0, contro il Galatasaray. Per questo motivo la gara di giovedì sera assume quel pizzico di importanza in più sebbene i biancocelesti abbiano già passato il turno. Intanto in vista della sfida le speranze di Immobile restano al lumicino. Il trauma distorsivo al ginocchio destro rimediato con la Sampdoria ha comportato un lieve stiramento del collaterale. Le prossime ore saranno determinanti per capire le condizioni del bomber biancococeleste. Nel frattempo è iniziato il casting per il suo sostituto tra campo e tifosi.

 

Lazio, Muriqi bocciato

 

Il primo candidato solitamente è sempre il vice, ma nel caso della Lazio la seconda punta centrale in rosa è sistematicamente la prima opzione ad essere scartata. Sarri ormai non si fida di Muriqi e i 45 minuti di Marassi uniti agli 0 gol in 12 presenze stagionali sono un’ulteriore conferma nella testa del tecnico. Sarà veramente difficile vedere l’attaccante kosovaro dal 1’ contro i suoi ex rivali del Galatasaray.

 

Probabile formazione Lazio

 

Molto più fattibile uno dei tre esterni “double face”. Il primo nome è ovviamente Pedro, schierato al centro del tridente già contro la Juventus e in ogni allenamento in cui non era presente Immobile. L’esperienza e la duttilità dello spagnolo pendono a suo fare. C’è poi la carta Felipe Anderson. Il brasiliano non sta passando di certo un momento d’oro, eppure Sarri conta molto su di lui. Durante le pause nazionali il classe ’93 ha agito spesso da falso nueve come Pedro. Per questo non sarebbe troppo remota come possibilità. Attenzione però anche a Zaccagni. La sua capacità di adattarsi a più ruoli è arcinota. Oltre all’esterno, alla mezzala e alla seconda punta nel suo curriculum spunta anche qualche minuto da riferimento centrale ad inizio stagione con l’Hellas prima di passare alla Lazio. Vista la buona prestazione di Marassi è auspicabile aspettarselo a sinistra, ma chissà che non ci sia la sorpresa.

 

Cosa chiedono i tifosi dal mercato

 

Finite qui le opzioni? No. A questo punto entrano in ballo i tifosi, i quali addirittura vorrebbero come falso nueve uno tra Milinkovic e Luis Alberto. Se ne leggono tante tra social e forum: “Ma Sergej punta e Basic a centrocampo?”, oppure: “Con un Basic così e senza Immobile spostiamo Luis Alberto davanti?”. I due top player biancocelesti stanno passando momenti opposti. Milinkovic è diventato il miglior centrocampista goleador della storia della Lazio e giovedì giocherà, anche perché domenica col Sassuolo dovrà scontare la squalifica. Il Mago è reduce dalla prima partita stagionale dove non è neanche sceso in campo. Finora tra presenze da titolare e panchine iniziali Sarri lo aveva sempre inserito. Se il Sergente, soprattutto con Inzaghi, a partita in corso ci si è spostato in attacco, per Luis Alberto si tratterebbe di un ritorno all’antichità. Il classe ‘92 non gioca falso nueve dai tempi del Barcellona B (anno 2012). Il casting per il sostituto di Ciro è iniziato. Ora la palla passa a Sarri.

Ultimo aggiornamento: 12:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA