L'Inter vince la Coppa Italia: Juventus battuta 4-2 ai supplementari con due rigori e un super Perisic

Per i nerazzurri è l’ottava Coppa Italia. Non la vincevano dal 2011, da quando in panchina c’era Leonardo

Mercoledì 11 Maggio 2022 di Salvatore Riggio
Diretta Juve-Inter ore 21, probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

È una finale degna di un derby d’Italia. Vince l’Inter 4-2 ai supplementari: per i nerazzurri è l’ottava Coppa Italia. Non la vincevano dal 2011, da quando in panchina c’era Leonardo. La Juventus si arrende soltanto dopo 120’: non può nulla contro un maestoso Perisic, che firma la doppietta decisiva e regala il terzo trofeo a Suning, il secondo della gestione di Simone Inzaghi. C’è tutto in questo match: la tenacia dell’Inter, l’orgoglio della Juventus. A sbloccare il risultato ci pensa Barella. Servono sette minuti al centrocampista per indirizzare in rete un tiro a giro che si infila, imparabile, alle spalle di Perin. Ed è subito festa nerazzurra in questo ultimo atto, a quattro mesi dalla Supercoppa Italiana vinta a San Siro sempre contro la squadra di Massimiliano Allegri (2-1 il 12 gennaio a San Siro). Uno schiaffo in pieno volto per la Juventus, che si sveglia soltanto a metà primo tempo, con Vlahovic che va al tiro, ma si vede negare il gol da una clamorosa parata di Handanovic. Lo sloveno si ripete qualche minuto dopo deviando in angolo un colpo di testa di de Ligt e tira un sospiro di sollievo quando Dybala, all’altezza del dischetto, manda sul fondo una conclusione di sinistro. Prima dell’intervallo si fa male Danilo e allora Allegri azzarda inserendo Morata e puntando sul tridente.

Nella ripresa i bianconeri rinascono e tra il 5’ e il 7’ ribaltano il risultato. Prima con Alex Sandro, complice una mezza papera di Handanovic, poi con Vlahovic. Ma non è finita. Perché al minuto 78 de Ligt e Bonucci atterrano Lautaro Martinez. Dal dischetto Calhanoglu non sbaglia e si va ai supplementari. E anche qui accade l’ennesimo rocambolesco colpo di scena. Perché de Ligt commette fallo su de Vrij e Valeri fa correre, ma viene richiamato dal Var. Visione delle immagini e penalty concesso. In campo non ci sono Calhanoglu e Lautaro Martinez, Perisic e Vidal si contendono il pallone. Ha la meglio il croato che firma il tris. Per poi chiudere il match con un gran tiro di sinistro. Finisce 4-2 e ora l’Inter può cercare il “Tripletino” puntando alla rimonta in campionato sul Milan. Da parte sua, ed è incredibile, la Juventus termina la stagione senza titoli. Un finale amaro anche per Chiellini. Scorrono i titoli di coda sulla sua avventura in bianconero.

 

Segui la finale di Coppa Italia Juve-Inter in diretta

Juve-Inter, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-2-3-1): Perin; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Rabiot, Zakaria; Cuadrado, Dybala, Bernardeschi; Vlahovic. All.: Allegri.

A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Arthur, Morata, Pellegrini, Kean, Bonucci, Rugani, Locatelli, Ake, Nicolussi Caviglia, Miretti

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, D'Ambrosio; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All.: Inzaghi.

A disposizione: Cordaz, Radu, Dumfries, Gagliardini, Sanchez, Ranocchia, Gosens, Correa, Vidal, Dimarco, Caicedo, Bastoni

Arbitro: Valeri di Roma 2

Assistenti: Giallatini e Preti. IV uomo: Sozza. VAR: Di Paolo AVAR: Abisso

Dove vedere Juve-Inter in tv e streaming

La Coppa Italia 2021/22 è una esclusiva Mediaset. Per questo, oggi mercoledì 11 maggio, la diretta televisiva sarà affidata alle telecamere di Canale 5. Il fischio di inizio di Juve-Inter è fissato per le 21. La partita sarà vibile in esclusiva e in chiaro su Canale 5 e in live streaming su Sportmediaset.it e su Mediaset Infinity. Dalle ore 19.45 inizierà il prepartita del match, con le immagini dal campo e le interviste esclusive ai protagonisti. Al termine di Juve-Inter post-partita sempre in diretta su Canale 5.

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 10:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA