Germania, gli eroi del Maracanà
tornano a Berlino in trionfo

Martedì 15 Luglio 2014
3

Sono tornati in patria i campioni del Mondo della Germania, appena arrivati alla Porta di Brandeburgo per festeggiare con 500mila tifosi in trepidante attesa. L'allenatore Loew, il capitano Philipp Lahm e i compagni sono atterrati all'aeroporto di Berlino-Tegel, dove sono stati salutati da una folla in delirio. Ad uscire per primo dall'aereo proprio Lahm, con in mano la Coppa.

La festa vera però è alla Porta di Brandeburgo, gli 11 campioni sono arrivati a bordo di un autobus scoperto che ha sfilato per la città in mezzo ad una folla di tifosi. Euforia e commenti si sprecano su Twitter: gli stessi giocatori usano il social per comunicare le proprie impressioni ai tifosi. «Berlin!!! Wow!!!» scrive Jerome Boateng. «Di ritorno nel paese dei campioni del mondo!», twitta Mesut Oezil, mentre Toni Kroos dedica la «vittoria alla mia Jessica e a mio figlio, che hanno dovuto rinunciare a me in queste settimane. Vi amo e sono contento di avervi!!!». Lukas Podolsky usa il dialetto di Colonia per scrivere alla sua città: «I veri amici stanno insieme! Anche Colonia ha la coppa!!».

Ultimo aggiornamento: 15:54