Volley, impresa Italia ai Mondiali: batte 3-2 la Francia e va in semifinale

Gli azzurri tornano a lottare per una medaglia dopo 12 anni

Mercoledì 7 Settembre 2022
Impresa Italia ai Mondiali di volley: batte 3-2 la Francia e va in semifinale

La storia del volley azzurro sulle panchine rivali, in mezzo un'Italia giovane che dopo l'europeo conquistato guarda ora al podio mondiale. È impresa quella che gli azzurri guidati da Fefè de Giorgi hanno compiuto a Lubiana, battendo in un quarto-show i campioni olimpici della Francia allenati da Andrea Giani: finisce 3-2 (24-26, 25-21, 23-25, 25-22, 15-12) e per l'Italia si spalancano le porte della semifinale iridata. A Lubiana è di Lavia la palla che regala il tie break e il match a una nazionale che ha saputo tenere testa ai francesi: un successo del gruppo orchestrato da De Giorgi in cui su tutti hanno impresso il marchio di qualità Romanò (il migliore con 22 punti) e Michieletto (appena ventenne), bravi a tenere il timone durante le fasi più complicate della partita.

«Dopo aver perso due volte 3-0 in Nations League, eravamo vogliosi di far bene e di vedere quanto abbiamo recuperato rispetto a poco tempo fa - ha esultato il ct azzurro -. Penso sia stata una partita emozionante, sono stati tutti set tirati, anche quelli che abbiamo perso con un pò di attenzione si potevano vincere ma sono contento di quanto abbiamo fatto questa sera».

«Era un'occasione importante per la squadra e il percorso, un gruppo giovane ma che ha voglia ed è molto coeso, ci vuole tempo per costruire un gruppo, serve la testa e bisogna saperla usare. Sono felice per aver creato questa opportunità e ora andiamo a giocarci le medaglie». «È incredibile, davvero incredibile. Loro sono una delle migliori squadre degli ultimi 10-15 anni, è difficile giocare contro di loro, con tutti questi campioni - le parole di Simone Giannelli - Ogni volta che ho incontrato la Francia è stato difficilissimo, quindi ora sono felicissimo ed orgoglioso della mia squadra e del mio gruppo. Abbiamo mostrato le nostre abilità e la nostra energia. Ora un po' di riposo e poi si penserà alle semifinali».

Un match comunque equilibrato in cui l'Italia ha confermato la sua crescita dopo il successo agli europei di un anno fa: primo set nel quale gli azzurri sono partiti molto bene accumulando un vantaggio che però i francesi sono stati in grado di recuperare sul 13-13. Poi palla su palla (21-21) complice anche un'Italia più fallosa rispetto a inizio gara soprattutto al servizio. Proprio nel finale però francesi a +2 e poi chiudono il parziale 26-24. Secondo set nel quale il copione si ripete, un testa a testa vinto stavolta dagli azzurri. Nel terzo parziale la sfida si accende, ma l'Italia spreca molto e cede il set ai francesi. Si temeva il contraccolpo, ma gli azzurri hanno dimostrato di non voler mollare e si prendono il quarto set: tie break da grandi emozioni, con l'Italia in vantaggio e capace di mettere a terra la palla del 15-12 che fa volare la nazionale tra le quattro migliori al mondo. Sotto gli occhi di chi la storia del volley azzurro l'ha scritta.

Ultimo aggiornamento: 21:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA