Roma, all'Eur si torna in pista sotto le stelle

Sabato 27 Giugno 2020
Musica sotto le stelle sulle Terrazze
Roma torna in pista, o quasi. La suggestiva venue al Palazzo dei Congressi riprende vita, anche se contingentata. Le Terrazze tornano ad illuminare il cielo sopra l’Eur con una notte che trasuda emozioni per gli organizzatori che da tempo aspettavano questo momento. Veste rinnovata, da discoteca a cocktail bar, per dar luogo ad una situazione più godibile e lontana dal ricordo della discoteca per come l’abbiamo conosciuta. Provvedimenti anticontagio riempiono le pareti, tra attestati di corretta sanificazione e termoscanner di ultima generazione. Ci si saluta con il gomito e si canta a distanza, accompagnando la voce della bella Lory che, con le sue esibizioni dal vivo, apre la serata accompagnata dal pianista Gianluca Ricciardi.
Il direttore artistico Gianluca Neon da il benvenuto in console a Paolo Pompei, il dj di casa, pronto ad aumentare il beat della serata con le sue selezioni musicali. Un attimo prima di aprire al pubblico, è tangibile la suggestione per tutta la squadra. I camerieri, giovani uomini con le camicie bianche e il cravattino scuro. Pettinati, profumati e sorridenti, nonostante le mascherine nere gli nascondano il viso. Insieme a loro una schiera di hostess in abito lungo, addette all’accoglienza di un pubblico atteso da oltre 5 mesi di lockdown. All’ingresso di quello che nasce con l’idea di diventare un un vero e proprio “villaggio del divertimento”, stand espositivi, street food e punti ristoro che danno il benvenuto a chi ha prenotato il proprio posto in terrazza. Tra il pubblico si vedono anche Roberta Garzia e Metis Di Meo. All’Eur è la notte delle prime volte e non si trattengono le emozioni che difficilmente Neon e i suoi dimenticheranno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci