India, cadavere di un uomo morto di Covid gettato nel fiume: il video fa il giro del mondo

Domenica 30 Maggio 2021
Covid, cadavere di un paziente gettato nel fiume in India: il video diventa virale

Due uomini gettano nel fiume il cadevere di un uomo morto di Covid-19 avvolto in un sacco di plastica arancione. È questo l'incredibile contenuto di un video, diventato virale sui social network, girato in India, più precisamente nel distretto di Balrampur, nell'Uttar Pradesh. A riprendere la scena è stato un passante attraverso i vetri della propria auto.

Nuova variante Covid in Vietnam: mix tra indiana e inglese. «È più contagiosa»

 

Nel video di 45 secondi, ormai diffuso in tutto il mondo, si vedono due uomini sotto una pioggia battente. I due, uno di loro con una tuta DPI, sono visti sollevare il corpo sul bordo del ponte sul fiume Rapti. La polizia ha identificato la vittima come Premnath, residente a Shohratgadh Siddharathanagar, ricoverato in ospedale il 25 maggio dopo essere risultato positivo al Covid-19 e morto dopo soli 3 giorni mentre era ancora in cura. Le autorità di Balrampur hanno detto che, come da protocollo Covid, il corpo di Premnath era stato consegnato ai suoi parenti per la cremazione, ma questi lo hanno poi gettato nel fiume. «Il corpo è stato consegnato ai suoi parenti seguendo tutti i protocolli Covid per essere portato al crematorio», ha detto Dr Vijay Bahadur Singh, ufficiale medico capo, in un video twittato dalla polizia di Balrampur. La polizia ha recuperato il materiale video ed indaga ora sul caso. 

 

 

 

 

Covid, Palù (Aifa): «Variante indiana sotto 1%. Vaccini? Giusto distanziare la seconda dose»

 

Il video arriva appena due settimane dopo che diversi corpi sono stati visti galleggiare nei fiumi in Bihar e Uttar Pradesh, scatenando indignazione a livello nazionale. All'inizio di questo mese, centinaia di corpi sono stati ritrovati sulle rive del Gange e migliaia di altri corpi sono stati trovati sepolti in fosse poco profonde sui banchi di sabbia. Si sospettava che molti di questi corpi appartenessero a persone morte di Covid-19 e i cui familiari non avevano i soldi per la cremazione. Le foto e i video di queste fosse improvvisate sono diventati virali sui social media e hanno fatto notizia a livello internazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA