Covid, Galli: «Il virus è naturale. Difficile pensare che venga da un laboratorio»

Martedì 22 Giugno 2021
Covid, Galli: «Il virus è naturale. Difficile pensare che venga da un laboratorio»

Non è d'accordo con l'ipotesi che il Covid sia nato nel laboratorio di Wuhan, in Cina, Massimo Galli, direttore Malattie infettive dell'Ospedale Sacco. «È difficile pensare di poter attribuire la grande distribuzione del virus Sars-Cov-2 negli animali, in particolare nei pipistrelli, ad un laboratorio e ipotizzare che sia la causa centrale del passaggio di specie – ha detto Galli in audizione in commissione Affari sociali della Camera esame della proposta di inchiesta parlamentare Formentini, sull'Istituzione di una Commissione ad hoc «sulle cause dello scoppio della pandemia di Sars-Cov-2 e sulla congruità delle misure adottate dagli Stati e dall'Oms per evitarne la propagazione nel mondo» –. Faccio veramente fatica a pensare che si tratti di qualcosa di scappato da un laboratorio e che si possa mai riuscire a provare questo concetto. Tra l'altro è un virus sconosciuto che non ha segni di ingegneria genetica all'interno». 

Wuhan, la defezione negli Usa di un capo dell'intelligence cinese dietro l'ipotesi di una fuga dal laboratorio

Massimo Galli: «Al 99% evento naturale»

«Abbiamo una percentuale del 99% che la diffusione del virus sia un evento naturale», ha detto ancora Galli concordando, sulla maggiore attendibilità dell'ipotesi del virus naturale, con i colleghi auditi, Fausto Baldanti, responsabile del laboratorio di virologia molecolare della Fondazione Irccs Policlinico San Matteo di Pavia, Massimo Ciccozzi, docente di Epidemiologia e Statistica medica all'università Campus bio-medico di Roma e Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell'Istituto nazionale Malattie infettive 'Lazzaro Spallanzanì di Roma. «La storia del virus creato in laboratorio non ha alcuna base dal punto di vista scientifico: questo è un virus arrivato dalla natura». E poi: «Se debbono essere fatte commissioni d'inchiesta andrebbero fatte su come siamo stati in grado di rispondere come Paese».

 

 

Ultimo aggiornamento: 23 Giugno, 15:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA