Salvini, risarcimento da 150mila € alla Kyenge. E lui si sfoga: «Alla faccia della libertà di satira»

PER APPROFONDIRE: kyenge, matteo salvini, neri, satira, scontro
Salvini punito: risarcimento
da 150mila euro alla Kyenge

di Redazione Web

ROMA - Un vero e proprio scontro al veleno sul web tra Matteo Salvini e Cecile Kyenge, dopo che il segretario della Lega Nord in Emilia, Fabio Rainieri, attuale vicepresidente dell'Assemblea legislativa emiliano-romagnola, è stato condannato dal tribunale di Roma a un anno e tre mesi per aver pubblicato sul proprio profilo Facebook una foto dell'allora ministro per l'Integrazione con il volto ritoccato in modo da apparire una scimmia. I giudici lo hanno anche condannato ad un risarcimento di 150 mila euro. «Alla faccia della Libertà di Satira! Neanche a un ladro o a uno spacciatore danno una condanna così, pazzesco», scrive su Fb il segretario della Lega Nord, ottenendo 14mila 'Mi piace' e 1.500 condivisioni.



A stretto giro arriva su twitter la replica dell'europarlamentare Pd: «Caro matteosalvini dire che i neri sono animali non è uno scherzone, alias satira, è reato ed è per questo che ne rispondete in tribunale».

Martedì 13 Gennaio 2015, 11:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Salvini, risarcimento da 150mila € alla Kyenge. E lui si sfoga: «Alla faccia della libertà di satira»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER