Xi a Roma, Salvini e le perplessità sulla nuova Via della Seta

PER APPROFONDIRE: matteo salvini, roma, salvini, via della seta
Xi a Roma, Salvini e le perplessità sulla nuova Via della Seta

di Mario Ajello

Matteo Salvini non è entusiasta del patto sulla Via della Seta. Le sue assenze dalle celebrazioni per il presidente Xi a Roma raccontano della distanza del vicepremier leghista dalla linea Conte-Di Maio di estrema apertura alla Cina. E mentre il presidente della potenza asiatica da Roma si sposta a Palermo, Salvini lancia l'attacco più esplicito dopo i tanti dubbi da lui disseminati in questi giorni: "Non mi si dica che la Cina è un paese con il libero mercato".

E comunque: "Sono contento della visita del presidente cinese e dell'apertura dei mercati ma a parità di condizioni". Salvini anti-comunista e insieme trumpista? No, lui dice  di essere semplicemente dalla parte della sovranità italiana e della difesa dell'industria e del commercio nostrano. Non solo. "Noi vogliamo essere assolutamente cauti quando c'è in ballo la sicurezza nazionale", ribadisce Salvini. Questo riguarda "il trattamento dei dati sanitari, dei dati telefonici, la nostra privacy e l'energia che deve essere sotto controllo di organismi italiani". "Poi per il resto - ha aggiunto - se si portano i nostri produttori in Cina, piuttosto che in Russia o Brasile, benissimo".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 23 Marzo 2019, 17:39






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Xi a Roma, Salvini e le perplessità sulla nuova Via della Seta
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-03-23 23:52:39
......tutti i patti van bene......basta tenere sempre gli occhi e le orecchie aperti.....nessuno regala alcunche'....percio'.....!....e soprattutto non dire che: non sapevo,non credevo,non pensavo,etc,etc......!
2019-03-23 20:58:36
Goavegas,,,,di chi e stata l'dea di privatizzare la banca d'Italia? Certamente non di Salvini,,,votando sinistra vi siete bevuti il cervello.
2019-03-23 19:01:02
Quanto pare a Salvini non da fastidio che siamo sottomessi dagli USA ,ed in quanto a sovranità italiana,per piacere qualcuno gli dica che l’abbiamo persa quando è stata privatizzata la banca d’Italia. O come politico conosce poco la storia italiana degli ultimi 100 anni o non gli fa comodo saperlo.