Natale a 5 Stelle, il potere giallo-verde diventa un cinepanettone (targato Netflix)

Martedì 4 Dicembre 2018 di Mario Ajello
Natale a 5 Stelle, il potere giallo-verde diventa un cinepanettone (targato Netflix)
Cambiamento? Macché! Il potere giallo-verde è una pochade. Così viene rappresentato in Natale a 5 stelle. Non un cinepanettone ma il nuovo divertentissimo film targato Vanzina. Carlo non c'è più purtroppo ma ha cominciato a scrivere la sceneggiatura insieme ad Enrico, che la firma, e la regia è di un amico di entrambi: Marco Risi. Massimo Ghini fa il premier del governo del cambiamento (somiglia in tutto a Giuseppe Conte), Martina Stella è una simil Boschi formatasi politicamente nell'Isola dei famosi e i due cercano di amarsi in una sorta di passionale Patto del Nazareno M5S-Pd.

Ma sembra facile... Cominciano una serie di sorprese, di equivoci, di colpi di scena e il film - che non andrà nelle sale ma sta per uscire su Netflix - va avanti cosi, strepitosamente. Una commedia leggera che non fa sconti politici. Racconta l'inganno della prosopopea grillina e il falso moralismo (ostriche & champagne solo di nascosto),descrive l'equivoco dell'incompetenza spacciata per novità. E i purissimi e nuovissimi, bugiardi e felloni, tutto sondaggi e rimorchi, sono personaggi da farsa spietata sui potenti di oggi che nei trucchi e nelle debolezze somigliano, perfino in peggio, a quelli di sempre, nell'infinita decadenza italiana. © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci