Domenica 19 Maggio 2019, 00:00

Matteo punta Bruxelles: un commissario leghista

IL RETROSCENAROMA Non era difficile spiccare su un palco di leader sovranisti tutti sconfitti nei rispettivi Paesi. L'unico al governo, l'austriaco Georg Mayer del Fpoe, ha parlato contro l'Europa mentre a Vienna il suo compagno di partito era costretto a dimettersi da vicecancelliere per un video non certo commendevole.LA DISTANZAAnche se i toni della kermesse meneghina sono stati pacati, le parole d'ordine dell'ammucchiata anti-europea - con tanto di fischi al Papa e a molti esponenti di Bruxelles, Francoforte, Berlino e Parigi - tracciano...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Matteo punta Bruxelles: un commissario leghista
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER